Ci sono piante d’appartamento alte e resistenti al caldo che rendono verdi gli ambienti domestici e alcune sono veramente giganti

Riporre attenzione nella cura delle piante da interno può dare numerosi benefici all’ambiente in cui viviamo e ci riempie di soddisfazione. Le piante da interno rendono più eleganti le pareti e gli spazi rimasti vuoti, anche un angolo che non sapremmo come abbellire, con una pianta può cambiare aspetto. La vista delle piante aumenta il buonumore, i colori hanno effetti sul nostro cervello, potrebbero aiutarci a produrre serotonina e farci stare meglio. Anche se non abbiamo il pollice verde dobbiamo sapere che molte di esse non hanno bisogno di tantissime attenzioni. Poche regole base potrebbero bastare e se scegliamo piante di grandi dimensioni potremmo venire avvolti dalla loro presenza come se volessero restituirci parte dell’amore che rivolgiamo loro.

La sansevieria è una delle piante da appartamento più utilizzate per abbellire l’ambiente domestico. Anche se la nostra passione per le piante è recente, la sua bellezza ci colpirà fin da subito.

Dimensioni importanti

Se vogliamo rendere ecologico e ossigenato lo spazio in cui viviamo, ci sono piante d’appartamento alte e resistenti che sono facili da curare. La sansevieria è una di queste. Alcune specie come la trifasciata superano il metro di altezza, altre possono arrivare fino a 2 metri.

Se spostiamo il vaso periodicamente, garantendo un’adeguata esposizione al sole, potremmo farla crescere dritta, basterebbe spostarla ogni volta che la innaffiamo. L’esposizione ai raggi solari non deve essere diretta, ma l’angolo che scegliamo è meglio che sia luminoso. Controlliamo che le radici non vengano colpite da marciume, perché in quel caso la pianta potrebbe smettere di crescere.

Un’altra pianta che può arrivare ad altezze importanti è il ficus. Si parla anche di 3 metri. Anche se non pensiamo spesso al ficus come pianta ornamentale, la sua bellezza è indiscutibile con le foglie che possono mischiare il giallo al verde in un bellissimo abbinamento cromatico.

Ci sono piante d’appartamento alte e resistenti al caldo che rendono verdi gli ambienti domestici e alcune sono veramente giganti

Esistono più di 800 specie di ficus, quindi la scelta è vasta. Sono piante che potrebbero vivere anche 20 anni una volta che abbiamo trovato per loro la giusta posizione. Si adattano facilmente al caldo degli appartamenti, ma con il caldo potrebbero perdere le foglie e farci preoccupare. Il ficus sopravvive facilmente a queste fasi, basta innaffiarle 2 o 3 volte a settimana e nebulizzare le foglie con acqua priva di calcare. Se evitiamo gli sbalzi di temperatura e utilizziamo un terriccio correttamente concimato, cresceranno forti e sane.

Le piante di yucca selvatiche possono raggiungere i 20 metri di altezza. Quando le sistemiamo in vaso raggiungono i 2 metri. Ma non mettiamole all’ombra, perché potremmo fermarne lo sviluppo. Se la temperatura interna è di 18 gradi, questa pianta cresce tranquilla, resiste ai raggi del sole e sopporta l’umidità. L’apparato radicale è importante, quindi, accertiamoci che i vasi siano adatti. In genere, le piante di yucca tendono ad allargarsi se trovano lo spazio necessario per farlo.

Lettura consigliata

Scopriamo 3 piante profumate che creano rigogliose cascate di fiori sui davanzali e colorano le ringhiere dei balconi più soleggiati

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te