Chi rischia sanzioni altissime secondo il nuovo DPCM

Domenica 25 ottobre, il Presidente del Consiglio ha annunciato ai cittadini l’emanazione di un nuovo decreto a sua firma. La Redazione di ProiezionidiBorsa aveva prontamente informato i Lettori in merito ai contenuti ed alle nuove limitazioni imposte dal Governo. Come era facilmente prevedibile, queste ultime hanno creato forte malcontento nei cittadini e anche una serie di dubbi. Principalmente perché con questo nuovo atto legislativo, l’Esecutivo ha elencato una serie di forti raccomandazioni. Tali raccomandazioni non rappresentano un vero e proprio obbligo poiché manca la successiva sanzione per i trasgressori. Probabilmente questo è il risultato di un braccio di ferro tra le varie forze politiche, che accontenta ambo le parti. Non bisogna però supporre che siano solo consigli e non si rischi alcun provvedimento. In questo articolo vedremo proprio chi rischia sanzioni altissime secondo il nuovo DPCM.

Cosa prevede il decreto

A differenza del periodo primaverile, oggi i cittadini possono muoversi su tutto il territorio nazionale. Non esistono, al momento, divieti di spostamento verso altre province o regioni. Il Governo raccomanda, però, di limitare allo stretto necessario ogni movimento. In sostanza, uscendo di casa non si rischia alcuna sanzione.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Salvo ulteriori restrizioni decise su base comunale, provinciale o regionale dalle amministrazioni locali. Le nuove misure di contrasto al coronavirus non si limitano però, alle sole raccomandazioni. Cerchiamo di capire chi rischia sanzioni altissime secondo il nuovo DPCM. Le multe non riguarderanno quindi i cittadini che decideranno di uscire di casa e nemmeno se lo faranno senza un valido motivo. Questi comportamenti saranno semplicemente sconsigliati, almeno fino al 24 Novembre. Salvo ovviamente, nuovi e più restrittivi provvedimenti su base locale o nazionale.

Chi rischia sanzioni altissime secondo il nuovo DPCM

Con il nuovo DPCM diventa fondamentale comprendere appieno le differenze tra le semplici raccomandazioni ed i divieti. Ovviamente sarà bene osservare anche le prime, che consentiranno di limitare la diffusione del virus. Dal punto di vista delle sanzioni, però, conteranno esclusivamente i divieti.

Con multe che partiranno da un minimo di 400 euro con la possibile riduzione a 280 euro per pagamenti entro 5 giorni. Ci saranno però anche sanzioni fino a 3.000 euro per chi vìola il nuovo DPCM. I comportamenti a rischio saranno la violazione del divieto di assembramento o la frequentazione fuori orario di locali illegalmente aperti. Insomma, niente manifestazioni di piazza o cene al ristorante che dovrà chiudere entro le 18. Ribadito anche l’obbligo di portare la mascherina in tutti i luoghi chiusi e del distanziamento sociale di almeno un metro. Oltre al divieto di uscire con temperatura superiore a 37,5° e in caso di quarantena obbligatoria.

Consigliati per te