Cerchiamo il soffione per trovare fortuna ma anche per eliminare immediatamente le tossine dal corpo

Il tarassaco è una pianta che cresce spontaneamente, soprattutto in montagna. Noi genericamente lo chiamiamo soffione.  Ogniqualvolta incontriamo sulla nostra strada questa pianta non rinunciamo a raccoglierlo per fare un particolare gesto. Prima di tutto cerchiamo il soffione per trovare fortuna ma anche per eliminare immediatamente le tossine dal corpo. Ebbene, tutti hanno soffiato sul tarassaco almeno una volta nella vita perché questa pianta secondo la leggenda ha un profondo significato simbolico, evocativo e multiforme.

In questo articolo non ci interessa scoprire quale sia il motivo di tanta fortuna ma ci preme sottolineare quali sono tutti i buoni motivi per utilizzare il tarassaco per il nostro corpo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Cosa contiene il tarassaco

La pianta contiene acqua, zucchero, proteine, ma principalmente vitamine e sali minerali. Perciò chi assume il tarassaco riesce ad ottenere, per la salute, effetti benefici per eliminare le tossine presenti all’interno del corpo. Inoltre questa pianta ha effetti straordinari per coloro che hanno infezioni lievi delle vie urinarie. Ma non è finita, perché il tarassaco è sfruttato per combattere la ritenzione idrica. Perciò chi sta lottando contro la cellulite può sicuramente approfittare delle proprietà di questa pianta spontanea.

Come abbiamo visto il tarassaco ha effetti straordinari ma nel contempo meglio illustrare anche quando la pianta non va utilizzata.

Non ci sono effetti collaterali gravi ma persone con predisposizioni allergiche devono essere maggiormente attente. Le vere controindicazioni all’assunzione di tarassaco sono per coloro affetti da calcoli biliari, malattie del fegato e ulcera. In questi particolari casi meglio evitare per preservare il benessere.

Sotto quale forma si assume il tarassaco?

Da questa pianta possiamo ricavare una tisana oppure un formidabile decotto, entrambi validi per la salute dell’organismo. Però non bisogna esagerare con le dosi altrimenti ci sono seri rischi.

Vediamo come preparare una tisana al tarassaco da bere sia al mattino che la sera. Si deve bollire l’acqua e aggiungere 2 cucchiaini di tarassaco nella tazza. L’infusione deve durare 10 minuti prima di filtrare tutto. Prima di consumare la tisana calda ci sta bene anche un po’ di zucchero. Dunque d’ora in poi sappiamo che cerchiamo il soffione per trovare fortuna ma anche per eliminare immediatamente le tossine dal corpo.

Consigliati per te