Bonus casa da 30.000 euro ma ecco come ottenerlo e in quali Regioni d’Italia

In diverse occasioni sono state lanciate iniziative per consentire il ripopolamento di zone rurali o a rischio di spopolamento. Anche lo scorso anno, diverse sono state le Regioni che hanno indetto bandi per l’acquisto di case a prezzi irrisori. Lo scopo è sempre lo stesso: favorire iniziative contro zone a rischio di spopolamento.

Ebbene, su questa falsariga è nato il nuovo Bonus da 30.000 euro, contro lo spopolamento dei comuni dell’Appennino. Si tratterebbe di un incentivo, finanziato per totali 5 milioni di euro, per l’acquisto di una casa in alcune zone. Insomma, coloro che intenderanno trasferirsi in uno dei comuni dell’Emilia Romagna, potranno ottenere fino a 30.000 euro di Bonus.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Simile iniziativa è stata lanciata dalla Regione Sardegna, che sembra voglia mettere a disposizione 15.000 euro. L’incentivo dovrebbe spettare a chi volesse intraprendere la ristrutturazione di una casa, in un comune di montagna.

Come funziona

Veniamo, adesso ai requisiti e alle condizioni richieste per ottenere il Bonus casa in Emilia Romagna. Anzitutto, la concessione dell’agevolazione è diretta al ripopolamento delle zone di montagna, quindi vale per chi intenda andare a vivere ivi. Quindi, una delle condizioni per accedere al contributo a fondo perduto, è abitare stabilmente nel comune, per almeno 5 anni.

Dunque, è sì in arrivo il Bonus casa da 30.000 euro ma non per tutti e a determinate condizioni. Infatti, per il periodo indicato, non si potrà mettere in affitto o rivendere la relativa abitazione. Inoltre, il Bonus non parte da un minimo o uno standard di 30.000 euro.

Più specificamente, infatti, l’iniziativa consiste nell’agevolare l’acquisto della casa, fino al 50% della spesa complessiva. Ciò, da un minimo di 10.000 euro a un massimo di 30.000. Il finanziamento dell’iniziativa riguarda 121 comuni montani dell’Emilia-Romagna a rischio spopolamento. Vi sono, poi, dei requisiti per accedere al Bonus. Vediamo quali sono.

Bonus casa da 30.000 euro ma ecco come ottenerlo e in quali Regioni d’Italia

Per ottenere il Bonus devono ricorrere dei requisiti riguardanti età e ISEE. Infatti, il richiedente deve avere: 1) massimo 40 anni; 2) essere residente o lavorare in maniera esclusiva o prevalente in Emilia-Romagna; 3) inoltre, l’ISEE non deve superare i 50.000 euro annui. Infine, avranno titoli di preferenza le famiglie più numerose, con uno o più figli conviventi.

Altre preferenze dovrebbero essere rivolte a chi abbia meno di 30 anni e abbia già un’attività in un comune appenninico. In più, il punteggio accreditato sarà maggiore per chi sceglierà i comuni con più bassa crescita demografica. Infine, la graduatoria vale per 12 mesi, dopodiché le posizioni verranno annullate.

Lettura consigliata

Quali sono le novità relative all’agevolazione prima casa dovute al Covid?

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te