Bitcoin, tempo di resistenza

I mercati azionari in tutto il mondo registrano ribassi e le prospettive non sono nell’immediato delle migliori. L’economia sotto l’effetto di coronavirus può subire dei danni. Ma non fasciamoci la testa perché passerà.

Perché i Bitcoin sono solidi

Chi si sta difendendo bene sui mercati azionari e non vive di forti effetti ribassisti è il Bitcoin. A livello giornaliero si è stabilizzato intorno a 8.500 dollari e fa stare tranquilli coloro che investono sulla criptovaluta. Difendere questo supporto è per il mercato delle criptovalute importante in modo da avere un supporto abbastanza solido per il futuro quando ci sarà un effetto rialzo inevitabile.

Fattori positivi

Un altro fattore positivo è che i trader sono riusciti a tornare sopra la media mobile a 200 giorni. Nell’attuale situazione di incertezza e con i mercati in forte stress da coronavirus, il volume di trading rappresenterà la chiave per comprendere se il prezzo di Bitcoin continuerà a tentare di superare le resistenze o se invece invertirà il proprio trend.

Nel breve termine Bitcoin potrebbe essere coinvolto in alcuni test di resistenza piuttosto tenaci, con le soglie a 9.000 e 9.200 dollari che rappresenteranno livelli ardui da superare di slancio.

Il dilemma cosa faccio con  le criptovalute?

Comprare o vendere Bitcoin, coloro che amano investire con i bitcoin se lo stanno chiedendo da ore. I Bitcoin in orbita 9.000 dollari possono guadagnare forza e andare oltre i 9,000 dollari, la prossima importante zona di breakout sarà quella di 9,200 dollari.

Pertanto, il prezzo dovrà salire al di sopra dei livelli di 9.000 e 9.200 dollari per cavalcare un nuovo aumento che sarà utile sfruttare con una posizione long.

Se invece avviene diversamente con i Bitcoin al di sotto del livello di resistenza di 9.000 e 9.200 dollari, è probabile che riprenda la sua strada al ribasso, con il primo supporto chiave vicino a 8.735 dollari. In questo caso fare previsioni in direzione ribassista non è semplice.

In passato i Bitcoin hanno toccato una valutazione molto minore. Eravamo in altri contesti, pressati da altri fattori socio economici. Ora soffia il vento del coronavirus che potrebbe essere un alleato delle monete digitali.  Ma quanti oggi si sentono di fare l’investimento?

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te