Attenzione al pericolosissimo virus che riguarda le fatture dell’energia elettrica 

È di un paio di giorni fa la comunicazione di un pericoloso virus che sta circolando attraverso le comunicazioni del gestore di energia elettrica. Qualcosa che riguarda molta gente e che, avvisano gli esperti, è veramente una truffa ben fatta, per cui è molto facile cascarci. Dunque attenzione al pericolosissimo virus che riguarda le fatture dell’energia elettrica.

Chi sembra che invii la mail

C’è una mail pericolosa che arriva nella nostra casella di posta e che riguarda i pagamenti della fattura dell’energia elettrica. È una comunicazione che si presenta come un “sollecito di pagamento”, una richiesta molto comune. Soprattutto in questo periodo in cui si può fare un po’ di confusione sulle fatture da pagare e i relativi bonus, si presenta come una truffa ben congegnata.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Per il momento possono incorrere in questa truffa tutti quelli che hanno un contratto con Enel Energia. Ma la truffa è talmente ben fatta, che mail simili potrebbero arrivare a breve anche a nome di altri gestori.

I truffatori o hacker inviano una mail in cui si dice che ci sono una o più fatture non pagate. Utilizzano sovente il sistema della mail perché è quello che funziona di più soprattutto in Italia e vediamo perché.

L’oggetto della mail

In genere quando si apre una mail si va a leggere direttamente il contenuto, che in questo caso, si presenta con una intestazione uguale a quelle dell’azienda Enel Energia. Rassicurati dal vedere una lettera con intestazione familiare, si cade nella trappola. In effetti bisognerebbe controllare anche il mittente, cosa che pochi fanno.

L’oggetto della mail in questione è “Sollecito di pagamento”. È un oggetto ben studiato, perché leggendo ci si sente stupiti o arrabbiati per l’ennesimo intoppo. Una reazione che ci spinge a rispondere subito, piuttosto che a riflettere.

C’è anche chi non si ferma al contenuto della mail, ma va a controllare il mittente, che in questo caso si presenta come noreply.enelenergia@enel-comunica.it. Purtroppo solo un occhio molto attento si accorge che questo mittente non è originale, anche se sembra vero come il contenuto della lettera.

Come agisce il virus. Attenzione al pericolosissimo virus che riguarda le fatture dell’energia elettrica

Il testo della lettera informa che ci sono fatture non pagate e invita a collegarsi al sito del gestore. Apparentemente una cosa del tutto tranquilla, non si chiede di immettere dati personali o password. Però questo link se cliccato permette al virus di entrare nel computer.

Il virus si chiama Ursnif e il suo scopo non è quello di compromettere il funzionamento del computer, anzi! Si insinua nel computer o tablet o cellulare, e comincia a spiare tutti i dati, compresi quelli che riguardano conti correnti, password, dati personali.

Il risultato è che dopo poco tempo ci si ritrova con un conto in banca abbastanza dimagrito.

Come dicevamo prima, le persone che gestiscono questa truffa sono degli abili professionisti. Quello che succede ora per queste false mail, ben presto potrebbe accadere anche per altri gestori di energia elettrica, ma anche gas e acqua.

Come difendersi

Quando si riceve questa mail, ora si conosce come verificare che è falsa. In ogni caso se si hanno dei dubbi, meglio scrivere a parte o contattare direttamente per telefono il gestore per chiedere ulteriori informazioni, senza toccare la mail che si è ricevuta. Facciamo perciò attenzione al pericolosissimo virus che riguarda le fatture dell’energia elettrica.

Consigliati per te