Attenzione a questi movimenti sul conto corrente perché potrebbero indicare un problema in famiglia

Quest’oggi i consulenti di ProiezionidiBorsa forniranno una guida smart ai Lettori per affrontare un problema che affligge numerose famiglie. Secondo i dati dell’Osservatorio Nazionale presentati nel 2019 al Parlamento in Italia 1,3 milioni soffrono di questa malattia, accertata con diagnosi di dipendenza patologica. Ovvero di ludopatia. Mentre tra gli 8 e 10 milioni di persone giocano d’azzardo. Durante il lockdown, come comunicato dal Ministero della Salute, vi è stata una maggiore presa di coscienza delle famiglie e degli stessi soggetti interessati.

Le richieste d’aiuto al numero verde dell’Istituto Superiore della Sanità, durante il periodo di lockdown, sono giunte dagli stessi giocatori. Ciò perché il periodo di chiusura ha fatto emergere in maniera evidente la problematica all’interno delle famiglie. Tuttavia, dopo questo periodo, c’è stata un’impennata soprattutto del gioco online ed è addirittura aumentata di circa un’ora il tempo di gioco.  Mentre una piccola percentuale ha addirittura cominciato durante il lockdown.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

È quanto emerge da un’indagine dell’Istituto Superiore della Sanità.

Ammettere e riconoscere il problema, a volte non è semplice, non essendo facile a volte accorgersene. Quando si ha un sospetto è necessario prestare attenzione a questi movimenti sul conto corrente perché potrebbero indicare un problema in famiglia. Ecco perché oggi i nostri consulenti di seguito illustrano come rendersene conto e agire.

Attenzione a questi movimenti sul conto corrente perché potrebbero indicare un problema in famiglia

Come accorgersi che un nostro familiare è ormai un giocatore patologico? Sarà necessario prestare molta attenzione ai movimenti sul conto corrente. Ad esempio, frequenti prelievi, assegni a favore di tabaccherie, richieste di cessione del quinto dello stipendio o pensione, anticipo di contante con carte di credito. E ancora, prestiti tramite società finanziarie utilizzati per ricaricare carte prepagate, senza acquistare alcun bene, frequenti ricariche di carte prepagate. In tal modo, il giocatore trasferisce i soldi dal conto alla carta, effettuando ricariche da internet e sull’estratto risulterà solo la somma ricaricata. In tal modo farà perdere traccia dell’utilizzo.

Il giocatore patologico tenta in tutti i modi di nascondere i suoi movimenti mettendo a rischio l’intero patrimonio familiare. Nel caso in cui si abbia un conto corrente cointestato per tutelarsi si può aprire un altro conto personale dove accreditare lo stipendio. La convenienza del conto cointestato è sicuramente quella di conoscere tutti i movimenti, mediante gli estratti conto. Quando si ha un sospetto, il conto cointestato con firme congiunte può essere la soluzione migliore, perché ogni operazione richiede la firma di entrambi.

È importante non vergognarsi e chiedere aiuto agli enti specializzati e nel contempo monitorare la situazione patrimoniale della famiglia, facendosi recapitare direttamente gli estratti conto.

Approfondimento

Non solo cancro al fegato ma anche infarto cerebrale con questo abuso

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te