Attenzione a far mangiare il prosciutto crudo ai nostri figli se sono in questa condizione

Il prosciutto crudo è uno degli insaccati più amati e diffusi. Diciamo che siamo soliti dividerci in due fazioni. C’è chi preferisce il prosciutto cotto e non tollera il crudo e viceversa.

Inoltre, questo è un alimento che può piacere in forme diverse. Infatti molti lo preferiscono più duro e stagionato altri invece riescono a mangiarlo solo se morbido e dolce.

È perfetto per dare quel tocco in più a tantissime ricette. Di solito è il protagonista più amato di un buon panino, con l’aggiunta di mozzarella. È perfetto anche da accostare a qualche verdura come ad esempio alle zucchine in una deliziosa torta rustica.

Può essere usato al posto della pancetta o del guanciale per dare croccantezza ad un particolare piatto di pasta. Insomma il prosciutto crudo è amato da molti sia grandi che piccini.

Un problema da non sottovalutare

Oggi però con questo articolo vogliamo parlare di un problema che non andrebbe mai sottovalutato al quale poche persone pensano.

Come tutti sanno ogni fetta di prosciutto crudo ha una piccola porzione di grasso che molte persone preferiscono eliminare.

Scopriamo quindi insieme perché bisogna fare attenzione a far mangiare il prosciutto crudo ai nostri figli se sono in questa condizione.

In una grande maggioranza i bambini spesso per problemi relativi alla crescita dei denti che sostituiscono quelli da latte, sono costretti a portare l’apparecchio ortodontico. Purtroppo spesso questo apparecchio che è costituito dalle placchette che tengono stabile un filo di ferro, potrebbe diventare pericoloso mentre mangiamo.

Per evitare spiacevoli conseguenze

Può succedere raramente che mangiando alcuni alimenti come ad esempio proprio il prosciutto crudo questo possa incastrarsi provocando dei danni.

La porzione di grasso del prosciutto infatti incastrandosi sul filo di ferro che esce da qualche placchetta potrebbe rischiare di far strozzare il bambino.

Il piccolo continuerà a tentare di ingoiare la fetta di prosciutto che per metà potrebbe già essere in gola e per l’altra metà potrebbe essere incastrata all’apparecchio. Se in questi casi non è presente un adulto che possa estrarre subito la fetta di prosciutto dalla bocca del bambino potrebbero verificarsi spiacevoli conseguenze.

Ecco perché bisogna fare attenzione a far mangiare il prosciutto crudo ai nostri figli se sono in questa condizione.

Consigliati per te