Andare in vacanza in Giappone per una settimana: si spende davvero così tanto?

Andare in vacanza in Giappone per una settimana

Visitare il Giappone è un’esperienza unica che combina tradizione e modernità in un contesto affascinante. Tuttavia, pianificare un viaggio in Giappone richiede una buona preparazione, soprattutto in termini di budget e specialmente se non si ha una grande disponibilità economica. Analizziamo i principali costi associati a una settimana di viaggio nel Paese del Sol Levante. Fare ciò è un ottimo modo per capire come ammortizzarli.

Andare in vacanza in Giappone per una settimana: si spende davvero così tanto? Quanto costano volo e alloggio

Il primo grande costo da considerare è il volo. Infatti, prezzi dei biglietti aerei variano in base alla stagione e alla compagnia aerea. In media, un volo di andata e ritorno dall’Europa al Giappone può costare tra i 500 e i 1000 euro. Prenotare con largo anticipo e monitorare le offerte speciali può aiutare a ridurre significativamente questa spesa.

Attenzione, anche, ai voli last minute, che possono fornire un’ottima occasione per recarsi all’estero spendendo il meno possibile.

Come pressoché ovunque, il costo dell’alloggio in Giappone varia ampiamente in base alla città e al tipo di struttura scelta. Un soggiorno in un hotel di fascia media può costare tra i 45 e i 160 euro a notte. Esistono anche opzioni più economiche come ostelli e capsule hotel, che possono costare invece tra i 20 e i 50 euro a notte.

Muoversi e mangiare a Tokyo

Muoversi in Giappone è efficiente grazie a un sistema di trasporti pubblici altamente sviluppato. Il Japan Rail Pass è una delle opzioni più convenienti per i turisti, permettendo viaggi illimitati sui treni JR per un periodo di tempo specifico. Per un turista è conveniente acquistare il Japan Rail Pass, il cui costo è di 230 euro e la durata è proprio di una settimana. Per spostamenti all’interno delle città, le tariffe della metropolitana e degli autobus sono generalmente accessibili: oscillano dagli 1 ai 3 euro a tratta.

Mangiare nel paese del Sol Levante può essere sorprendentemente economico se si scelgono ristoranti locali, street food o catene di fast food giapponesi. Un pasto in un ristorante economico può costare tra i 5 e i 10 euro, mentre cenare in un ristorante di fascia media può costare dai 15 ai 30 euro a persona.

Ecco una stima della spesa totale

Tenendo conto di quanto detto fino a questo momento, un viaggio di una settimana in Giappone può costare complessivamente tra i 1.400 e i 2.500 euro a persona, a seconda delle scelte personali in termini di alloggio, cibo e attività. Pianificare con attenzione e cercare offerte può fare una grande differenza nel rendere il viaggio più economico. Ovviamente, si tratta di un viaggio che difficilmente una famiglia che vive con uno stipendio modesto può permettersi. Diverso, invece, se bisogna viaggiare da soli o in due persone.

Andare in vacanza in Giappone per una settimana, si spende così tanto? In conclusione, un viaggio nel Paese del Sol Levante richiede una pianificazione dettagliata, ma con le giuste accortezze è possibile vivere un’esperienza indimenticabile senza spendere troppo. Insomma, organizzarsi bene è la cosa più importante in assoluto.

Lettura consigliata

Mare cristallino in questa città dove le case costano 1.000 euro al metro quadrato

Consigliati per te

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sui commenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Commenta ora l'articolox