Altro che parrucchiere, ecco 2 pratiche alternative per tingere i capelli a casa più un metodo naturale

Quante volte capita di voler fare un cambio radicale di look magari tingendo i capelli? Ma può capitare che rinunciamo a far diventare questo desiderio realtà per paura di non piacerci.

Le tinte rimangono per molto tempo, anche dei mesi, e noi continuiamo ad avere un colore che potrebbe non essere quello che volevamo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Oltre a ciò, le tinte non sono troppo salutari per i capelli, soprattutto se dobbiamo fare una decolorazione. Tuttavia, esistono delle soluzioni temporanee con cui possiamo fare una prova colore o semplicemente divertirci un po’.

Altro che parrucchiere, ecco 2 pratiche alternative per tingere i capelli a casa più un metodo naturale

Se vogliamo davvero cambiare look, ma preferiamo fare una prova colore temporanea, esistono delle valide alternative al parrucchiere.

In questo articolo parleremo di queste tinte meno durature più una tintura naturale per prenderci cura dei nostri capelli. Si tratta di metodi pratici, fattibili da chiunque ed efficaci.

Lo shampoo per un colore temporaneo

Esistono delle tipologie di shampoo facilmente reperibili in ogni supermercato e molto facili da usare per una colorazione temporanea.

Sono numerose le marche che vendono questo prodotto in diversi colori, sia per le donne sia per gli uomini. In genere i passaggi da fare sono i seguenti:

  • applicare il prodotto sui capelli umidi
  • massaggiare
  • lasciare agire per 20 minuti
  • risciacquare

In ogni caso è sempre importante leggere le istruzioni sulla confezione, perché possono variare da prodotto a prodotto. Inoltre, può succedere che rimanga un po’ di colore sull’asciugamano usato per tamponare i capelli, ma nulla che non si possa risolvere con un giro in lavatrice. Il colore, usando questi prodotti, dura per circa 28 lavaggi.

Bomboletta spray per un giorno di pazzia con i capelli colorati

Per un giorno di pazzia, possiamo colorare i capelli e poi, con un solo lavaggio, farli tornare come prima. È possibile farlo con delle bombolette spray specifiche disponibili in molti colori, anche audaci come il verde o l’arancione.

Anche queste bombolette sono piuttosto facili da trovare nei supermercati o in negozi dove vendono prodotti specifici per carnevale.

Non c’è cosa più facile che colorare i capelli in questo modo: basta spruzzare il prodotto sui capelli e questo si asciugherà in pochissimo tempo. Bisogna però fare attenzione a bocca e occhi.

Leggere sempre le istruzioni e stare attenti in caso di allergie, perché questi prodotti possono dare irritazione alle pelli più delicate e sensibili.

Quindi, altro che parrucchiere, ecco 2 pratiche alternative per tingere i capelli a casa più un metodo naturale. Scopriamo di quale metodo si tratta.

Metodo di colorazione naturale

Finora abbiamo parlato di soluzioni pratiche da applicare in autonomia, ma comunque a base chimica. Se abbiamo paura di rovinare i nostri capelli, possiamo anche optare per una tintura naturale che li renda luminosi e forti. Tra quelle più conosciute, usate ed efficaci c’è l’henné. In questo articolo le istruzioni complete su dove comprarlo e in che quantità, come prepararlo e come applicarlo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te