A due ore da Torino c’è un lago misterioso dove gli italiani vanno in vacanza per spendere poco

Quando si chiede alle persone dove preferiscano andare in vacanza, di solito ci sono sempre due risposte. Il mare vince sempre sulla montagna, ma non si pensa a null’altro. Delle colline nessuna menzione, della pianura non parliamone nemmeno. Ma c’è un’altra scelta che troppo spesso viene ignorata. Parliamo dei laghi, meraviglie della natura che ci possono regalare dei momenti davvero unici. Ci sono infatti alcune ragioni che potrebbero farci pensare di più a questa scelta.

Sicuramente la prima gira intorno all’acqua, che ci aiuta a riportarci al nostro stato naturale. Il nostro corpo si compone per più del 70% d’acqua e vederla e sentirla attorno a noi è un grande aiuto. A differenza del mare, però, il lago ci rilassa molto di più. Solitamente c’è meno gente e, di sicuro, non c’è fila per prendere anche solo un gelato come nelle più gettonate mete turistiche. Gli esperti di cromoterapia ci dicono che il colore blu ci rilassa e i poeti ci raccontano che chi vive vicino ad un lago ringiovanisce, almeno mentalmente.

Per tutte queste ragioni non dobbiamo perderci una meta davvero affascinante. Infatti, a due ore da Torino c’è un lago davvero meraviglioso da scoprire.

Serre-Ponçon

Ci troviamo in Francia e specialmente nella regione Provenza, Alpi e Costa Azzurra. Il lago si staglia tra le montagne grigie e le foreste verde scuro delle Alpi francesi ed è quello di Serre-Ponçon. Sembra proprio un pezzo di mare Mediterraneo che arriva fino alle montagne e ciò che stupisce più di tutto è che si tratta di un lago artificiale. Infatti, le popolazioni locali soffrivano enormemente per le inondazioni dei fiumi Durance e Ubaye e nel 1955 si decise di costruire una diga. Il progetto colossale è anche al centro di un famoso film francese, L’acqua viva, che ha la sceneggiatura del grande Jean Giono.

Il lago è davvero spettacolare e si situa a quasi 800 metri di altitudine, con le montagne vicine, alte anche 2.000 metri, che si specchiano al suo interno.

A due ore da Torino c’è un lago misterioso dove gli italiani vanno in vacanza per spendere poco

Oltre ad ammirare la sua bellezza, si possono fare davvero molte attività sul lago di Serre-Ponçon. Si possono affittare una barca a motore, una barca per escursioni e persino i pedalò e le canoe. Per i più arditi c’è anche la possibilità di fare un giro su un salvagente trainato, kite surd, moto d’acqua e tutti gli sport relativi.

Approfondimento

Tra Milano e Bologna c’è un borgo meraviglioso con un duomo romanico e perfetto per una gita domenicale

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te