A breve sarà possibile visitare la verdissima Irlanda senza dover sottostare a quarantena

Irlanda, Paese dalla storia antica e dalle tradizioni ben vive. Non è un mistero che siano queste alcune delle caratteristiche che ogni anno attirano nelle sue verdi terre milioni di turisti da tutto il Mondo.

Le restrizioni conseguenti alla pandemia da Covid 19 hanno però reso più difficile visitare questa bellissima isola, portando molti a preferirgli altre mete più facilmente accessibili.

Eppure ci sono delle novità che faranno sicuramente felici gli amanti della ambrata Guinness. Infatti, a breve, sarà possibile visitare la verdissima Irlanda senza dover sottostare a quarantena. Scopriamo subito a cosa ci riferiamo.

Un’isola dal fascino antico in cui perdersi tra il blu del cielo e il verde dei prati

Visitare l’Irlanda è un’esperienza capace di scaldare il cuore. Perdersi tra le vie di Temple Bar oppure osservare il mare dalle Cliffs of Moher sono esperienze veramente difficili da dimenticare.

Purtroppo, però, il  Covid 19 ha reso la vita difficile a tutti i turisti italiani volenterosi di visitare questa verdissima isola. Attualmente nostri conterranei che vogliono visitare l’Irlanda hanno l’obbligo di rimanere in quarantena per 14 giorni in un domicilio designato all’arrivo. Una condizione che ha reso decisamente difficile per i turisti italiani visitare quest’isola bellissima e ospitale.

A breve sarà possibile visitare la verdissima Irlanda senza dover sottostare a quarantena

La situazione dovrebbe però cambiare radicalmente a partire dal 19 luglio. A partire da questa data, infatti, ai cittadini italiani verrà permesso di accedere in Irlanda senza dover sottostare ad alcuna quarantena.

Prima di partire per l’Irlanda sarà però necessario compilare il Passenger Locator Form. All’interno di questo documento sarà necessario specificare di essere in possesso di:

  • un certificato che attesti la vaccinazione;
  • un certificato che attesti la guarigione da Covid 19 da un massimo di 6 mesi;
  • un documento che attesti di essere risultati negativi a test molecolare nel corso delle ultime 72 ore.

La certificazione verde Covid 19 dovrebbe essere bastante quale sostituto di tali documenti.

Una volta arrivati in Irlanda si potrà essere sottoposti a controlli relativi al possesso di tali documenti. Queste disposizioni sono valide per quanto riguarda la Repubblica d’Irlanda, mentre l’Irlanda del Nord è sottoposta a regole di accesso differenti.

Approfondimento

Quest’estate dobbiamo assolutamente visitare questo antico e stupendo borgo a strapiombo sul mare che ci ruberà il cuore

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te