7 innegabili vantaggi del possedere un eReader che ogni lettore dovrebbe valutare

Nelle conversazioni tra lettori quasi sempre si giunge a un’ineludibile punto di classificazione, basato sull’adozione o meno della lettura digitale. Nonostante la sua prima comparsa, negli Stati Uniti, risalga al 1998, in tempi odierni ancora un forte scetticismo circonda l’eReader.

È ancora scontro aperto tra la lettura di libri cartacei e quella di eBook su questo dispositivo. Molti ancora rifiutano questa tecnologia valutandone solo i contro e non i pro, che a onor del vero sarebbero davvero tanti.

7 innegabili vantaggi del possedere un eReader che ogni lettore dovrebbe valutare

L’eReader o lettore eBook, è un supporto elettronico sul quale poter leggere i libri in formato digitale molto comodamente. E anche a lungo, poiché la maggior parte ha una batteria davvero di lunga durata e affidabile.

Alcuni temono che l’eReader possa affaticare la vista, in realtà non è affatto così.

A primo impatto potrebbe addirittura non sembrare uno schermo, poiché è realizzato in modo da presentarsi molto simile nell’aspetto a un foglio di carta. E questo non è l’unico aspetto che agevola i nostri occhi, infatti è generalmente possibile anche ingrandire il testo.

Ma l’eReader ha anche altre caratteristiche da non sottovalutare affatto. Una è la possibilità di sottolineare, senza lasciare segni perenni e pervasivi. In più ci consente poi di ritrovare facilmente, tramite un paio di click, quella parte di nostro interesse e vi possiamo anche allegare le nostre note personali.

Altra funzione estremamente pratica è quella di poter usufruire di un dizionario integrato all’interno, ciò ci consente di ricercare i vocaboli senza abbandonare la lettura. Altra opzione parimenti degna di attenzione, negli eReader collegabili al Wi-Fi, è quella di effettuare ricerche su Google.

Gli ultimi modelli, sempre più avanzati e rispondenti alle esigenze del lettore, hanno quasi sempre una luce frontale. Ciò ci consente di leggere al buio, una funzionalità utile soprattutto la notte a letto. Tanto più quando si condivide la stanza, sarà un’ottima soluzione per evitare discussioni inerenti l’abat-jour accesa. La luce è anche regolabile e dunque realmente adattabile alla luminosità circostante.

Gli ultimi ma non meno importanti vantaggi

Un beneficio non certo di poco peso è il risparmio, gli eBook hanno un prezzo di copertina di gran lunga inferiore rispetto ai cartacei. In più ogni appassionato di libri deve sapere che in questo modo può scaricare migliaia di capolavori gratis con un solo clic, una possibilità ancor più conveniente.

Gli ultimi aspetti positivi da sottolineare riguardano propriamente lo spazio. Infatti, avendo un eReader, potremo avere una capienza massima di libri all’interno di un oggetto relativamente piccolo e trasportabile. Non vi sarà più alcun bisogno di selezionare ponderatamente e anticipatamente i libri da mettere in valigia, li avremo tutti con noi.

Di conseguenza ci eviterà un altro problema tipico di tutti noi lettori: dover ricavare puntualmente lo spazio in casa per una nuova libreria che accolga gli ultimi acquisti.

Tutti questi sono 7 innegabili vantaggi del possedere un eReader che ogni lettore dovrebbe valutare. C’è da dire poi come in realtà tra eReader e libro non dovrebbe esserci assolutamente conflitto, poiché entrambi alla fine sono componenti della stessa squadra. L’uno non esclude l’altro, possono tranquillamente affiancarsi al servizio di noi lettori.

Consigliati per te