5 bulbi da piantare ad ottobre anche in vaso per una primavera piena di fiori

fiori

Chi ha un giardino o un angolo verde nei pochi metri quadri del balcone di casa sa bene che c’è sempre qualcosa da fare. Ogni pianta, infatti, viaggia con il suo libretto di istruzioni per una resa meravigliosa e queste solitamente variano nei mesi e nelle stagioni.

A tutto ciò, poi, si aggiungono le cure base, come innaffiare e concimare, oppure i classici travasi per avere fiori belli tutto l’anno.

In particolare, nel mese di ottobre bisognerebbe iniziare a pensare al come proteggere le piante dal freddo e dalle future gelate.

Poi, per avere un balcone o un giardino invidiabile potremmo acquistare alcune piante programmate per fiorire in questo periodo.

Oltre a ciò, potremmo approfittare del momento per piantare alcuni bulbi che dovrebbero passare tutto l’autunno e l’inverno a germogliare sottoterra per poi esplodere in primavera. Alcune varietà le scopriremo proprio nell’articolo di oggi, conoscendo anche quali cure riservagli.

Indice dei contenuti

Bulbi a ottobre

In generale i bulbi programmati per fiorire in primavera andrebbero messi a dimora proprio nel mese di ottobre, ma c’è tempo fino a metà novembre.

Il terriccio che dovremmo selezionare dovrebbe essere soffice e particolarmente ricco di sostanze nutritive e microrganismi. Allo stesso tempo dovrebbe essere molto drenante e per renderlo tale potremmo usare della sabbia o dello sfagno.

In generale, i bulbi dovrebbero essere interrati ad una profondità di circa 5-10 centimetri e ricoperti interamente di terra.

Poi, sia in vaso che in piena terra dovremmo scegliere una zona soleggiata per farli crescere.

Inoltre, per quanto riguarda le innaffiature, dovremmo dare acqua al momento dell’impianto e poi regolarci in base alle piogge. Di norma, i bulbi per crescere non avrebbero bisogno di tanta acqua né di terreni costantemente umidi o inzuppati.

5 bulbi da piantare ad ottobre anche in vaso e che fioriranno in primavera

Per quanto riguarda le tipologie che potremmo acquistare, due grandi classici del periodo sono i tulipani e i narcisi.

I primi dovrebbero essere interrati ad una profondità di 7 centimetri, mentre i secondi ad una di 5 centimetri. Per entrambi andrebbero bene le bordure delle aiuole o vasetti di diametro pari a 10 centimetri.

Un altro grande classico sono i bulbi dei gigli. In questo caso l’ideale sarebbe interrarli ad una profondità di 10 centimetri e scegliere una posizione molto soleggiata.

Meno diffusi ma altrettanto caratteristici in primavera sono i fiori di iris. Questi bulbi andrebbero disposti ad una profondità di 6 centimetri e sarebbero tra i più resistenti al freddo.

Infine, potremmo piantare i bulbi di crocus a 10 centimetri di profondità. Questi sarebbero ideali per impreziosire manti erbosi o per la vita in vaso. In questo caso, però, dovremmo sceglierne uno di grandi dimensioni che potrebbe permetterci di piantare insieme più di un bulbo.

Allora, ecco qui i 5 bulbi da piantare ad ottobre anche in vaso per giardini e balconi mozzafiato in primavera.

Lettura consigliata

Come coltivare i crisantemi in vaso o in piena terra con 4 segreti da vivaisti

Consigliati per te