4 titoli a Piazza Affari che possono continuare a scendere nonostante una forte sottovalutazione

Ci sono 4 titoli a Piazza Affari che possono continuare a scendere nonostante una forte sottovalutazione. ma facciamo prima una premessa.

Si procederà per step, ma da queste prime battute del mese, la sensazione che sembra iniziare a profilarsi è che dicembre potrebbe essere probabilmente tutto al ribasso e che un punto di bottom andrà probabilmente ricercato intorno al prossimo 6 gennaio. Ci riserviamo di ritornare su questo argomento e di rifare queste valutazioni solo dopo la scadenza del prossimo setup annuale dell’8 dicembre.

Al momento, questo è il nostro percorso campione e piano di lavoro che verrà portato avanti fino a quando non si verificherà un’inversione rialzista o un ulteriore segnale di conferma ribassista.

Fino a quando non si formerà uno swing rialzista, ecco quali sono gli obiettivi che potrebbero essere raggiunti nelle prossime settimane:

Ftse Mib Future

25.980 e poi 24.140. Al momento la probabilità è del 20% che si vada sotto 24.140.

I titoli oggetto della nostra analisi sono i seguenti: Generali Assicurazioni, Intesa Sanpaolo, Stellantis (MIL:STLA) e Tenaris.

Quali sono le nostre valutazioni?

4 titoli a Piazza Affari che possono continuare a scendere nonostante una forte sottovalutazione

Il fair value è stato calcolato dal nostro Ufficio Studi dopo un’attenta e scrupolosa analisi delle voci dei bilanci degli ultimi 4 anni.

Generali Assicurazioni, ultimo prezzo a 18,13. Fair value 22,50 euro per azione. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura settimanale superiore a 18,515, i prezzi potrebbero continuare a scendere in poche settimane verso l’area di 16,85  e poi 15,74. Nel breve, un primo indizio rialzista con una chiusura giornaliera superiore a 18,22.

Intesa Sanpaolo, ultimo prezzo a 2,1685. Fair value 2,60 euro per azione. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura settimanale superiore a 2,3410, i prezzi potrebbero continuare a scendere in poche settimane verso l’area di 1,9815 e poi 1,90. Nel breve, un primo indizio rialzista con una chiusura giornaliera superiore a 2,18.

Stellantis, ultimo prezzo a 16,00. Fair value 28 euro per azione. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura settimanale superiore a 17,58, i prezzi potrebbero continuare a scendere in poche settimane verso l’area di 14,85 e poi 13,75. Nel breve, un primo indizio rialzista con una chiusura giornaliera superiore a 16,064.

Tenaris, ultimo prezzo a 9,02. Fair value 12,50 euro per azione. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura settimanale superiore a 9,706, i prezzi potrebbero continuare a scendere in poche settimane verso l’area di 7,92 e poi 6,98. Nel breve, un primo indizio rialzista con una chiusura giornaliera superiore a 9,094.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te