3 idee per arredare un balcone piccolo e 3 piante per avere fiori profumati

Balconi e terrazzi sono un’estensione di casa che d’estate possiamo sfruttare di più, per godere di momenti rilassanti all’aria aperta. Basterebbe avere un posto comodo dove sedersi, per sorseggiare tranquillamente il proprio aperitivo al tramonto. Sarebbe bello avere spazi infiniti che circondano casa, per poterli arredare con eleganti mobili e poltrone e inserire un punto d’ombra, con un grande ombrellone o una tenda a vela. Per rendere confortevole un balcone in fondo servono pochi elementi, ma in armonia con lo stile della casa e con la nostra personalità.

Lo stesso vale nel caso in cui gli spazi esterni sono ridotti, con pochi accorgimenti potrebbe diventare il nostro angolo di relax. Molti pensano che sia estremamente complicato organizzare a regola d’arte un balcone di piccole dimensioni e spesso abbandonano qualsiasi progetto. Ma sarebbe davvero uno spreco lasciare lo spazio spoglio, sottovalutando la possibilità di creare un’oasi di tranquillità.

3 idee per arredare un balcone piccolo e 3 piante per avere fiori profumati

Occorre prima studiare bene l’angolo da arredare per scegliere dove posizionare i vari complementi. La disposizione di ogni elemento diventa fondamentale per definire la giusta atmosfera, ma è anche importante che siano in linea con i nostri gusti. Un’idea per rendere bello un balcone, e contemporaneamente spendere poco, è riciclare diversi oggetti per creare mobili originali e unici, ma che non siano ingombranti.

L’arredo dovrà essere “salvaspazio”, quindi scartiamo elementi piuttosto grandi che occupano tutto lo spazio. Invece potrebbe essere interessante recuperare vecchie panche, copertoni di gomma, vecchi tronchi o pallet per dare vita a delle sedute confortevoli.

Un altro modo per dare l’atmosfera giusta, ricavando molto spazio, è sfruttare muri e ringhiere. Gli spazi verticali, non solo saranno utili per fare un piccolo giardino sospeso, ma anche per posizionare oggetti utili, come fiaccole e luci. La ringhiera, oltre a essere indispensabile per le fioriere, è molto comoda per fissare piccoli barbecue, tavolini richiudibili, luci a LED. Abbelliamola con stuoie o bambù, anche verniciato, per garantire la giusta privacy.

L’angolo di verde

L’ultima delle 3 idee creative per arredare un balcone piccolo è creare un indispensabile angolo di vegetazione. Posizioniamo quante più piante possiamo, sospese al muro, nel giardino verticale o nelle fioriere della ringhiera. Scegliamo delle varietà che possano regalare abbondanti fioriture e riempire di colore e intensi profumi la balconata. Coltiviamo il gelsomino, ornamentale e dalla piacevole fragranza, sfruttiamolo per tappezzare la ringhiera o per dare un tocco di colore ai muri. I gerani, molto diffusi, perché sono ideale per abbellire le ringhiere con fiori grandi e spettacolari. Per abbondanti fioriture che durano mesi, scegliamo l’alisso, cresce velocemente, produce tantissimi fiorellini bianchi ricoprendo tutte le fioriere.

Lettura consigliata

Per valorizzare un balcone lungo e stretto oltre ad abbellirlo con piante ecco come organizzare gli spazi per renderlo vivibile e riservato

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te