200 posti di lavoro disponibili da giugno con diverse mansioni nella torre del freddo da 41 metri di altezza e 75.000 frigoriferi per prodotti congelati 

In un momento storico come questo è abbastanza difficile parlare di assunzioni e nuovi posti di lavoro. Può sembrare infatti fuori luogo, almeno adesso che sono più i posti di lavoro perduti che quelli trovati. Eppure le possibilità non mancano, soprattutto per chi sa cercare. Per esempio, c’è una azienda olandese che ha deciso di investire in Italia. E il progetto che sta per essere ultimato è ambizioso e strano nel suo insieme. Ma offre ben 200 posti di lavoro entro il 2024.

200 posti di lavoro disponibili da giugno con diverse mansioni nella torre del freddo da 41 metri di altezza e 75.000 frigoriferi per prodotti congelati

Non c’è solo il reddito di cittadinanza per poter tirare avanti. Anche perché si tratta pur sempre di un sussidio che non da garanze alcune e prevede alcune limitazioni poco conosciute. Lo stipendio è stipendio e non può essere paragonato come importi del reddito di cittadinanza, che presenta diversi limiti di prelievi e di spesa. Al riguardo occorre ricordare che entro il 31 maggio questi soggetti sono tenuti a presentare una nuova domanda per poter continuare a percepirlo.

Un’occasione arriva dalla Provincia di Piacenza, precisamente da Fiorenzuola. La multinazionale olandese New Cold dovrebbe presto assumere 200 addetti alla nuova struttura che ha deciso di costruire in Italia. Un impianto dedito ai cibi congelati mai visto primo. Infatti si estenderà in altezza per ben 41 metri. E avrà al suo interno 75.000 freezer. Una cella frigorifera gigante quindi, a tal punto che è stata ribattezzata torre del freddo.

Particolarità

Una mastodontica struttura, con 75.000 celle frigorifero dove gli addetti lavoreranno alla non certo facile temperatura di 23 gradi sotto zero. L’automatizzazione delle lavorazioni sarà ad elevata tecnologia naturalmente. All’interno di questo grattacielo industriale 8 ascensori e tonnellate di cibi congelati da gestire. Il progetto sottolinea che si partirà tra giugno e luglio e quindi anche le candidature dovranno pervenire subito sul sito ufficiale dell’azienda. Quindi è imminente l’avvio anche delle procedure di assunzione del personale. L’operazione della multinazionale olandese vale 60milioni di euro.

E già oggi ha rappresentato un valido strumento occupazionale visto che per mettere su l’impianto sono oltre 100 gli addetti tra operai e tecnici. Le assunzioni riguarderanno diverse figure professionali, dai magazzinieri ai mulettisti. L’elevata tecnologia di cui disporrà la struttura farà si che sarà una azienda automatizzata a 360 gradi, ma necessiterà sempre di manodopera. Per gli addetti, dal momento che si lavorerà a 23 gradi sotto zero, saranno previste pause ogni 90minuti di lavoro, con trasloco nelle zone riscaldate e prestabilite e bevande calde per rifocillarsi. 200 posti di lavoro disponibili da giugno quindi, e per tutti gli interessati potrebbe essere una valida occasione occupazionale.

Lettura consigliata 

Aumento di stipendio fino a 204 euro al mese e arretrati fino a 2.200 euro per questi lavoratori

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te