Terremoto alle Poste grazie ai ricchi interessi dei buoni fruttiferi postali che schizzano fino al 3,50%

Poste italiane

Tra i prodotti del reddito fisso molto amati dal risparmiatore troviamo sicuramente i buoni fruttiferi postali. Sono strumenti di facile comprensione e sottoscrizione che offrono un interesse fisso e crescente oltre alla certezza del capitale. In sostanza si tratta degli elementi cardine più richiesti in assoluto dai risparmiatori avulsi al rischio.

Ora, nelle ultimissime ore l’emittente (Cassa Depositi e Prestiti, CDP) ha rivoluzionato l’offerta dei buoni presenti sul mercato. Ha introdotto il buono 3 anni Plus e ha rivisto al rialzo tutti i tassi degli altri buoni già in offerta. Si tratta di un vero e proprio terremoto alle Poste grazie ai ricchi interessi dei buoni fruttiferi postali a disposizione dei risparmiatori.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Aumentano i rendimenti del buono 3X2, del buono 3X4 e del buono 4X4

Vediamo pertanto come si compone oggi l’offerta di buoni fruttiferi emessi da CDP e intermediati da Poste Italiane.

Il buono 3 anni Plus è il più corto in assoluto considerato che dura solo 3 anni. In questo caso il titolo prevede una sola finestra temporale, pari alla sua stessa durata. Il rendimento effettivo annuo lordo a scadenza è dell’1,00%. Al pari degli altri buoni, tuttavia, il sottoscrittore ha piena flessibilità di rimborso anticipato dello strumento.

Dura complessivamente 6 anni (divisi in 2 finestre triennali), invece, il buono 3X2. In questo caso è stata ritoccata la struttura dei rendimenti. Infatti oggi quello annuo lordo a scadenza è dell’1,75%. Ricordiamo che tanto per questo titolo, quanto per i successivi, i tassi sono del tipo step-up, ossia fissi e crescenti nel tempo.

Il buono 3X4 dura 12 anni divisi in 4 finestre temporali triennali durante le quali il tasso d’interesse aumenta. A scadenza, il rendimento annuo lordo è pari al 2,00%, sempre ferma restando la piena facoltà di rimborso anticipato.

Anche il buono 4X4 prevede 4 finestre temporali differenti, ma ognuna di esse dura 4 anni e non 3, come nel caso del buono precedente. Ovviamente durata maggiore vuol dire anche tassi di interessi più ricchi, secondo la nota struttura step-up. In particolare, il rendimento annuo lordo a scadenza del buono 4X4 è salito al 3,00%.

Terremoto alle Poste grazie ai ricchi interessi dei buoni fruttiferi postali che schizzano fino al 3,50%

L’offerta al mercato di CDP prevede anche altri prodotti, a partire dal buono ordinario. Questo titolo dura 20 anni (fatta salva la possibilità di rimborso anticipato) e il rendimento lordo annuo a scadenza è del 2,00%. In particolare, gli interessi sono riconosciuti dopo 1 anno dalla sottoscrizione e successivamente ad ogni bimestre. Ovviamente gli interessi sono corrisposti insieme al rimborso del buono.

Ancora, salgono anche gli interessi del buono 4 anni risparmiosemplice, che com’è noto prevede 2 rendimenti differenti. Quello lordo annuo standard è oggi pari all’1,00%, mentre fino a ieri si fermava allo 0,25%. Il rendimento premiale (minimo 24 sottoscrizioni periodiche nel Piano di risparmio) sale invece all’1,50%, triplicato rispetto al vecchio 0,50%.

Infine arriviamo al buono dedicato ai minori, per definizione riservato solo ai piccoli. Lo strumento dura al massimo 18 anni e il rendimento sale all’aumentare del periodo di possesso. In particolare, il rendimento annuo lordo può arrivare in questo caso fino al 3,50%.

Approfondimento

Attenzione a chi ha soldi liquidi sul libretto postale perché c’è la possibilità di guadagnare questi ricchi interessi

Consigliati per te