Switch-off per le credenziali utilizzate per l’accesso ai servizi digitali nel mondo del lavoro

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha ufficializzato lo switch-off per le credenziali utilizzate per l’accesso ai servizi digitali nel mondo del lavoro. Dal 15 novembre 2020 è possibile accedere solo utilizzando il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID).

Come funziona l’accesso ai servizi digitali

Gli utenti utilizzano un sistema di accreditamento delle credenziali di accesso ai servizi on line e telematici, costituito da una user ID e password generati dallo stesso Ministero. Cittadini, imprese, Pubbliche Amministrazioni e intermediari hanno usufruito direttamente dei servizi.

Dal 2008 il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha usato un Sistema delle Comunicazioni Obbligatorie che coinvolgevano anche il Pin INPS e il Sistema Pubblico di Identità digitale (SPID). L’accelerazione ad usare SPID si è avuta negli ultimi anni. Con l’arrivo del reddito di cittadinanza gli utenti hanno dovuto per forza usare SPID come unico sistema di autenticazione.

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

La continua evoluzione dei sistemi tecnologici ha spinto a rivedere l’intero impianto e ad uniformarsi a tutte le amministrazioni pubbliche. Nel 2016 i tre strumenti di autenticazione, PIN INPS, user ID e password e SPID sono stati integrati in un App mobile. Lo switch-off per le credenziali utilizzate per l’accesso ai servizi digitali nel mondo del lavoro doveva avvenire già a metà marzo. Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha prorogato la data per il sopraggiungere dell’emergenza epidemiologica.

Cosa prevede il Codice dell’Amministrazione Digitale

La Pubblica Amministrazione ha l’obbligo di avere una identità digitale e deve dismettere le proprie credenziali per l’accesso ai servizi on line. Dal 28 febbraio 2021 SPID diventa l’unico strumento per accedere ai servizi digitali della Pubblica Amministrazione.

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali anticipa i tempi

In vista della scadenza del prossimo anno, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali anticipa i tempi rispetto alla tabella di marcia. Dopo un confronto con il Ministero per l’Innovazione tecnologica e la digitalizzazione, l’Agenzia per l’Italia Digitale (AGID) e l’INPS è stata trovata una intesa.

Lo switch-off per le credenziali utilizzate per l’accesso ai servizi digitali nel mondo del lavoro avverrà il 14 novembre 2020 e dal giorno dopo l’accesso è solo con SPID.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.