Sul Ftse Mib Future il ribasso continua, ma i livelli oltre i quali potrebbe esserci inversione sono molto vicini

Dopo un inizio indeciso, la settimana è girata al ribasso sul Ftse Mib Future. C’è stato un timido tentativo di rialzo nel corso della seduta di venerdì, ma non ha avuto alcun impatto sullo status quo.

Dopo che settimana scorsa il Ftse Mib Future aveva sentito i supporti e reagito e la tanto attesa inversione rialzista non era stata confermata, lo sviluppo della settimana appena conclusasi era abbastanza scontato. Sul Ftse Mib Future il ribasso continua. Tuttavia, i livelli oltre i quali potrebbe esserci inversione sono molto vicini.

Andiamo, quindi, a vedere i possibili scenari.

Sul Ftse Mib Future il ribasso continua, ma i livelli oltre i quali potrebbe esserci inversione sono molto vicini: le indicazioni dell’analisi grafica

Alla chiusura del 1 luglio il Ftse Mib Future ha visto chiudere le sue quotazioni a 21.237, in rialzo dello 0,14% rispetto alla seduta precedente. La settimana, invece, si è conclusa con una variazione al ribasso del 3,55%.

Time frame giornaliero

Dopo il timido tentativo di reazione di inizio settimana, le quotazioni hanno decisamente preso la strada del ribasso e rotto l’importantissimo supporto in area 21.397 (II obiettivo di prezzo). A questo punto il ribasso potrebbe continuare fino alla massima estensione ribassista in area 19.740. Su questo livello, poi, si potrebbe ipotizzare un rialzo delle quotazioni.

Un’altra occasione di rivincita per i rialzisti potrebbe essere quella che vede le quotazioni rompere in chiusura di seduta area 22.000. In questo modo si potrebbero aprire le porte per un rialzo fino in area 23.395. A seguire, poi, gli obiettivi successivi potrebbero trovarsi in area 25.875, prima, e 28.355, poi.

ftse mib future

Time frame settimanale

Questo è quanto scrivevamo settimana scorsa. Non abbiamo nulla da aggiungere

Nonostante il colpo di reni dell’ultima seduta settimanale, il Ftse Mib Future non è riuscito a recuperare il supporto in area 22.205 rotto settimana scorsa. Questa situazione potrebbe spingere le quotazioni verso l’obiettivo successivo in area 19.695 (II obiettivo di prezzo). La massima estensione ribassista, invece, potrebbe andare a collocarsi in area 17.185.

Solo una chiusura settimanale superiore a 22.205 potrebbe favorire una ripresa del rialzo. Una conferma in tal senso si avrebbe con una chiusura superiore a 22.300. In questo caso l’obiettivo più probabile potrebbe andare a collocarsi in area 24.000.

ftse mib future

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te