Sono 1394 i contratti a tempo indeterminato in questa famosissima città italiana

Sappiamo bene quanto non siano poche le persone che stanno cercando un nuovo lavoro per cambiare e dare una svolta alla propria vita. E, in questo caso, i concorsi pubblici possono essere un’ottima idea per iniziare. Ci sono, infatti, diverse posizioni piuttosto interessanti che potrebbero fare al caso nostro, come quelle offerte dal bando indetto da poco dall’ARPAM. Tutto ciò che dovremo fare sarà mantenerci informati e capire quali possano essere i ruoli più adatti alle nostre competenze.

Il Comune di Napoli offre 1394 contratti a tempo pieno e indeterminato con 3 bandi di concorso davvero interessanti

Un concorso che potrebbe seriamente attirare la nostra attenzione è quello indetto dal Comune di Napoli. In particolare, ci sono 3 bandi divisi tra di loro in questo modo:

  • 577 posti per laureati (di cui 378 a tempo indeterminato);
  • 762 posti per diplomati (di cui 719 a tempo indeterminato);
  • 55 posti per dirigenti, tutti a tempo indeterminato.

I laureati che verranno assunti a tempo indeterminato o determinato saranno suddivisi tra Comune di Napoli e Città Metropolitana e saranno divisi in diversi ruoli, tra cui Istruttore direttivo tecnico, amministrativo, informativo, economico finanziario etc, o assistente sociale.

Allo stesso modo, i diplomati saranno divisi per Comune di Napoli e Città Metropolitana e ricopriranno diversi ruoli tra cui l’Istruttore amministrativo, informatico, tecnico, contabile, l’Agente di polizia locale o il maestro.

I profili per i dirigenti verranno invece suddivisi nelle aree:

  • amministrativa;
  • legale;
  • tecnica;
  • informatica;
  • comunicazione;
  • sicurezza e vigilanza.

Le regole da seguire per potersi candidare al concorso

Non ci sono limiti di età e non bisogna risiedere a Napoli per partecipare al concorso e tutti, se in possesso dei requisiti necessari, potranno partecipare ai 3 bandi. Inoltre, non solo si può partecipare a tutti e 3 i bandi, ma ci si può anche candidare per più di un profilo nello stesso bando. Per vedere la suddivisione specifica dei ruoli previsti dai bandi e i titoli di studio richiesti per ogni posizione, possiamo consultare il bando ufficiale sul sito del Comune. Inoltre, ricordiamo che il 30% dei posti appena elencati è riservato a volontari delle Forze Armate in ferma breve o prefissata, agli ufficiali di complemento in ferma biennale e a quelli in ferma prefissata.

Sono 1394 i contratti a tempo indeterminato in questa famosissima città italiana

Il concorso si suddivide in un test preselettivo a risposta multipla, in uno scritto sempre a risposta multipla e in un test orale per laureati e diplomati. Ci sarà una prova fisica per coloro che si candideranno come Agenti di Polizia locale. Per i dirigenti, invece, ci saranno due preselettive scritte e una orale. Per candidarci, dovremo inviare la domanda entro l’8 settembre 2022, accedendo al portale ufficiale del Comune di Napoli. Prevista una tassa di 10,33 euro per partecipare al bando. E ora, sapendo che sono 1394 i contratti a tempo indeterminato in questo caso (con i pochi a tempo determinato che abbiamo indicato), possiamo iniziare a preparare i documenti per partecipare.

Lettura consigliata

Sarebbero ben 70.000 i posti di lavoro offerti da questo Ente pubblico

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te