Si trova in Sardegna questa bellissima grotta sul mare tra le più lunghe d’Europa e ricca di spettacolari stalattiti

La Sardegna è conosciuta per le sue splendide coste, ricche di spiagge suggestive e uno dei mari più belli d’Italia. Ma pochi sanno che si trova in Sardegna questa bellissima grotta sul mare tra le più lunghe d’Europa e ricca di spettacolari stalattiti: il complesso carsico Codula Ilune. Con i suoi 74 chilometri di lunghezza accertati, è il secondo sistema più lungo d’Italia. Ha avuto il primato fino al 2019, quando fu scoperto in Friuli Venezia Giulia un sistema che si stima essere ancora più lungo. Si tratterebbe di 80 chilometri di lunghezza circa, anche se ancora non sono stati fatti i dovuti accertamenti.

Si trova in Sardegna questa bellissima grotta sul mare tra le più lunghe d’Europa e ricca di spettacolari stalattiti

Per la precisione si trova nel Golfo di Orosei, famosa meta turistica nella costa est della Sardegna. Oltre alle spiagge bianche e al mare cristallino, questa zona (di cui fanno parte il comune di Dorgali, Urzulei, e Baunei) ospita un lunghissimo complesso di grotte sotterranee. Il sistema parte dalle grotte di Su Molente, Monte Longos e Su Palu fino ad arrivare alle famosissime grotte del Bue Marino a Cala Gonone.

Fino al 2016 si conosceva l’esistenza di due sistemi di grotte separati, quello della grotta di Su Molente e quello delle grotte del Bue Marino. Si è iniziato a ipotizzare che i due sistemi potessero essere collegati dopo aver gettato nelle acque della grotta di Su Molente un colorante naturale chiamato fluoresceina. Lo stesso colorante, due mesi dopo, è stato ritrovato nelle acque delle grotte del Bue Marino. Dunque, un gruppo di speleologi ha condotto una spedizione per cercare di trovare un collegamento (o giunzione) tra i due sistemi; giunzione trovata il 3 giugno dello stesso anno.

Le grotte del Bue Marino

Le grotte del Bue Marino sono le uniche grotte del sistema aperte ai visitatori. Accolgono ogni anno migliaia di turisti che vengono a visitarle da ogni parte del mondo. Sono raggiungibili via terra ma il modo più suggestivo per raggiungerle è sicuramente via mare. Ogni giorno partono dai porti vicini traghetti che, oltre a far esplorare tutta la costa, conducono a queste splendide grotte. Una volta arrivati lì, a ogni ora, partono delle visite guidate a piedi. Grazie a queste visite si può ammirare la grotta per circa un chilometro di percorso guidato. Le preparatissime guide sapranno accompagnare il visitatore in un bellissimo percorso, ricco di stalattiti e stalagmiti suggestive e di ogni tipo di forma.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te