Serve solo un vecchio CD per sconfiggere i nemici numero uno di ogni terrazzo

Al fine di avere sempre in ordine tutti gli spazi della propria casa è necessario fare molta attenzione a tutto quello che potrebbe, in un modo o nell’altro, causare dei problemi.

Se d’inverno ciò che ci porta maggiore preoccupazione è determinato dalla formazione di muffe e umidità, nelle stagioni calde la storia è ben diversa. Infatti in estate e in primavera gli inconvenienti che più probabilmente ci troveremo ad affrontare sono solitamente causati da tutti gli animali che si aggirano intorno alla nostra abitazione.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Metodi alternativi

Se in alcune situazioni può far piacere vedere un uccellino che si poggia sulla ringhiera del nostro balcone, in altre, invece, questa stessa visione potrebbe trasformarsi in un incubo.

Basti pensare, infatti, a quando ci accorgiamo che sopra le nostre teste si trova un nido pieno di piccoli uccellini in attesa del genitore. Quando sorge questo tipo di problema sono diverse le cose che potremmo fare.

Oggi vogliamo presentare un metodo alquanto alternativo, nonché molto conveniente. Infatti, non solo non ci costerà un euro. Ma non provocherà nessun danno fisico a queste piccole creature. Andiamolo a scoprire. Infatti serve solo un vecchio CD per sconfiggere i nemici numero uno di ogni terrazzo.

Addio rondini

Solitamente, soprattutto in città, gli uccelli che decidono di posizionarsi in pianta fissa sul nostro terrazzo sono le rondini. Molti esemplari trovano difatti la ringhiera, o la parte esterna del condizionatore, perfetti per ospitare il proprio nido.

Per alcune persone potrebbe non essere un fastidio, ma giustamente per altri si rivela faticoso gestire questi uccelli, e cercano, dunque, di sbarazzarsene. Bene, vediamo come fare. Infatti serve solo un vecchio CD per sconfiggere i nemici numero uno di ogni terrazzo.

Prima di acquistare vari prodotti che hanno come obbiettivo quello di stordire o, peggio ancora, di avvelenare questi uccelli, consigliamo di tentare questa tecnica.

Basterà prendere un CD che ormai non utilizziamo più, romperlo in tanti pezzi e spargere quest’ultimi per il balcone. Possiamo lasciarli anche sul davanzale della finestra oppure metterli proprio dove la rondine solitamente si posa. Noteremo immediatamente dei risultati straordinari.

Gli uccelli, difatti, rondini comprese, ovviamente, non sopportano i riflessi di luce che i CD causano quando sono interessati dai raggi solari. Eviteranno, dunque, del tutto il nostro balcone, spostandosi da quel vicino che ancora non conosce questo interessantissimo rimedio.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te