Senza candeggina puliamo le fughe scure dei pavimenti anche in gres o parquet

Dall’aspetto dei pavimenti di casa dipende in gran parte l’estetica degli ambienti e dell’arredamento. Tenerli puliti, provvedere a una corretta e puntuale manutenzione garantisce una durata lunga dei materiali. Tenere puliti i pavimenti è una delle attività più faticose tra le faccende domestiche e richiede tempo. Effettuare una pulizia superficiale potrebbe rendere vani gli sforzi e costringerci a intervenire nuovamente.

La manutenzione dipende dai materiali e dalle scelte che abbiamo fatto. Alcune resine sono più facili da far splendere e rendono il lavoro facile per la mancanza di fughe. Quando queste sono presenti, le operazioni si complicano perché è necessario intervenire nello specifico eliminando le macchie scure.

L’importanza del bicarbonato e del sale

Senza candeggina puliamo le fughe scure con prodotti naturali evitando detergenti troppo forti che potrebbero rendere meno confortevole il luogo in cui viviamo. Le fughe vanno pulite in profondità e singolarmente. Se utilizziamo l’aceto, dobbiamo creare un detergente da nebulizzare, spruzzarlo sulle singole fughe e aspettare che faccia effetto prima di risciacquare.

Un altro rimedio molto utile è il sale che utilizziamo per i pediluvi. Se ne mischiamo una tazza insieme a bicarbonato e sapone biologico per piatti, otteniamo un prodotto veramente efficace per sbiancare le fughe scure dei pavimenti.

Otteniamo un composto compatto e spalmiamolo sulle fughe macchiate quindi strofiniamo, laviamo e asciughiamo con un panno delicato. Il bicarbonato si trova in tante ricette utili per la pulizia, anche in quelle per le fughe macchiate dei pavimenti.

Materiali resistenti ed eleganti

Le fughe dei pavimenti diventano scure perché vengono calpestate di continuo e i materiali sono delicati e si macchiano in profondità. Se lasciamo passare del tempo e le macchie diventano vecchie, sarà più difficile levarle.

Il gres porcellanato è una ceramica compatta e dura, non porosa. Proprio perché compatta è molto resistente. Potrebbe essere montata senza fughe, ma spesso queste sono previste, anche se piccole, perché il pavimento è più elegante. Avendo un colore più chiaro, la sporcizia si nota facilmente.

Per una pulizia delicata ma efficace possiamo utilizzare una tazza di bicarbonato, una tazza di acqua ossigenata e un cucchiaio di sapone biologico per i piatti. Se abbiamo bisogno di maggiore forza nell’azione di sgrassamento, possiamo aggiungere qualche cucchiaio di aceto bianco.

Senza candeggina puliamo le fughe scure dei pavimenti anche in gres o parquet

Anche il parquet è una pavimentazione delicata. Elegante e prezioso, se raschiato o sporco potrebbe perdere molto del proprio fascino. Avere un pavimento prezioso e non dargli le giuste cure è un vero peccato. Maggiore è il valore della pavimentazione e peggiore sarà l’effetto che farà la sporcizia, soprattutto quando si parla di fughe.

Se vogliamo ottenere un detergente utile per le fughe scure del parquet, possiamo utilizzare un sapone neutro e un panno morbido. Se le macchie resistono ricorriamo a 1 litro di acqua calda, un paio di cucchiai di aceto, 2 cucchiai di sapone di Marsiglia e 20 gocce di olio essenziale di lavanda. Per rendere la pulizia più approfondita mettiamo il sapone nella fuga e attendiamo 24 ore prima di risciacquare.

Lettura consigliata

Senza imbiancare togliamo muffa e sporcizia dai muri non lavabili

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te