Salviamo le petunie e surfinie appassite o spente con questo semplicissimo trucchetto

Nella stagione più calda dell’anno le nostre piante possono risentire di qualche problema. Questo periodo non è per nulla semplice da affrontare soprattutto per le piante che fioriscono.

Tra le piante più belle di questi mesi troviamo le petunie e le surfinie. Sono molto diffuse e abbelliscono con colori straordinari i nostri balconi e giardini.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Il problema è che in estate possono risentire del caldo torrido, finendo per appassire e, nei casi più gravi, morire.

Se vediamo che le nostre petunie sono fiorite ma si aprono e i fiori tendono a piegarsi verso il basso, è arrivato il momento di agire. Solo in questo modo riusciremo a salvare le nostre magnifiche petunie e surfinie.

Salviamo le petunie e surfinie appassite o spente con questo semplicissimo trucchetto

Dopo aver svelato l’ingrediente prezioso come l’oro per avere rose fiorite tutto l’anno, anche d’estate, oggi capiremo come rianimare le nostre petunie.

La prima cosa che dovremo fare sarà potare la nostra pianta. Forse qualcuno rimarrà sbalordito, visto che stiamo dicendo di potare la pianta quando è ancora ben fiorita.

In realtà questo è l’unico metodo per salvarla e per garantirle una lunga vita in una veste ancora più sana e forte. In questo modo la nostra petunia rifiorirà nel giro di pochi giorni ancora più rigogliosa di prima.

Tagliare in questo modo

Muniamoci di forbici, è indifferente che siano quelle da giardinaggio o da cucina.

Iniziamo a tagliare in modo energico, eliminando la lunghezza corrispondente ai due terzi di ogni ramo.

Non facciamoci spaventare da questa pratica poiché faremo solo del bene alla nostra pianta.

Il passaggio successivo è fondamentale

Dopo aver stressato la pianta a causa della potatura, dovremo innaffiarla.

Facciamo attenzione a far arrivare l’acqua a tutto il terreno, ma non esageriamo per evitare di creare ristagni idrici nella pianta. L’eccesso di acqua metterebbe in seria difficoltà la nostra pianta.

Il segreto fondamentale per far esplodere la fioritura della nostra pianta è nutrirla con dell’ottimo concime liquido. Bisognerà concimare in questo modo la pianta almeno una volta a settimana. Ed ecco spiegato perché per salvare petunie e surfinie appassite o spente questo semplicissimo trucchetto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te