Ridurremmo lo stress con questi 7 consigli per rallentare la nostra vita evitando l’accelerazione che provoca ansia

Fare il più possibile nel minor tempo possibile si chiama “accelerazione” ed è un fenomeno del nostro tempo, questo provocherebbe stress e ansia. Invece la decelerazione potrebbe portare pace nella nostra vita quotidiana e aiutare a ridurre lo stress. Vediamo 7 consigli per rallentare la nostra vita.

Ridurremmo lo stress con questi 7 consigli per rallentare la nostra vita evitando l’accelerazione che provoca ansia

Il sociologo Hartmut Rosa ha coniato un termine per lo stresso odierno: “accelerazione”. Secondo lui, l’accelerazione è l’elemento centrale di qualsiasi modernizzazione ed è sia una benedizione che una maledizione.

A causa dell’aumento delle opportunità, siamo costantemente sotto pressione per fare di più sul lavoro, per goderci di più la vita, per raggiungere sempre nuovi obiettivi. Questo, però, non porterebbe a una maggiore soddisfazione, anzi al contrario, può portare al burnout, una sorta di esaurimento nervoso. Possiamo contrastare questo decelerando.

Vediamo i primi 3 consigli:

  • imparare a dire di no. Sembra facile, ma a volte è incredibilmente difficile;
  • usiamo i tempi di pausa e di attesa per fare degli esercizi di respirazione; la coda alla cassa del supermercato, l’ingorgo sulla strada di casa, il ritardo in metropolitana, possono essere usati per fare un respiro profondo;
  • disintossichiamoci digitalmente; l’accelerazione della nostra vita è anche legata alla digitalizzazione. Attraverso i media digitali, siamo esposti a un flusso costante di informazioni, siamo sempre disponibili e siamo costantemente sotto la pressione di perderci qualcosa. Questo è stressante.

Altri 4 suggerimenti per rallentare la nostra vita

Ridurremmo lo stress con questi 7 consigli, vediamo gli ultimi 4.

Viviamo il momento; concentriamoci consapevolmente sul presente. Dove siamo ora? Cosa stiamo facendo e come ci sentiamo? Con un po’ di pratica, possiamo rallentare la nostra vita quotidiana mantenendo la testa dove sono i nostri corpi.

Il quinto consiglio è fare una pausa o semplicemente non fare nulla per un po’ di tempo. Non dobbiamo andare dall’altra parte del Mondo per prenderci una pausa. Possiamo anche non fare nulla, prendiamo una boccata d’aria fresca, facciamo escursioni a piedi o in bicicletta, leggiamo un libro ispiratore, immergiamoci nella vasca da bagno o semplicemente non facciamo nulla.

Il sesto consiglio è essere consapevoli. La consapevolezza è una forma di meditazione, la Mindfulness, che proviene originariamente dal buddismo. In termini concreti, si tratta di vivere momenti consapevolmente e ascoltare i propri sentimenti interiori, senza alcun giudizio. È così che possiamo ridurre lo stress e rallentare la nostra vita.

Il settimo e ultimo consiglio è fare sport. Ridurre lo stress attraverso l’esercizio è un rimedio provato e testato. Anche gli sport semplici come il jogging o la camminata sono adatti per rallentare.

Approfondimento

Il segreto della Mindfulness è vivere il qui ed ora, come farlo davvero e con consapevolezza

Consigliati per te