Questo trucco straordinario permette di trasformare le foglie morte dei nostri alberi in un fertilizzante naturale a costo zero

Tutti noi siamo costretti, anche nel bel mezzo della primavera, a spendere del tempo raccogliendo e buttando via le foglie morte dei nostri alberi. Durante questa operazione, però, non pensiamo che gettando questi rimasugli vegetali stiamo sprecando una fonte naturale e gratuita di nutrienti vegetali. Infatti, questo trucco straordinario permette di trasformare le foglie morte dei nostri alberi in un fertilizzante naturale a costo zero. Scopriamo subito come.

Giardino mio quanto mi costi

Ogni padrone di casa dal pollice verde sa bene quanto costi il concime per le proprie piante. Ad esempio, una confezione di fertilizzante integrato può costare fino a 6 euro al litro. Questi costi possono tuttavia essere facilmente ridoti attraverso dei trucchi che realmente in pochi conoscono.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Uno tra questi è legato all’utilizzo delle bucce di banane. Lasciando questi residui alimentari in acqua per alcune ore sarà possibile ottenere un composto ricco di elementi nutritivi con cui innaffiare le nostre piante. In ogni caso, anche se non si è grandi estimatori di questo frutto tanto esotico quanto comune non c’è da preoccuparsi. È infatti possibile creare un fertilizzante naturale anche a partire dalle foglie morte delle nostre piante.

Questo trucco straordinario permette di trasformare le foglie morte dei nostri alberi in un fertilizzante naturale a costo zero

Ogniqualvolta gettiamo le foglie morte delle nostre piante stiamo buttando via una fonte gratuita di sostanze nutritive vegetali. Infatti, per trasformare questi scarti vegetali in un fertilizzante eccezionale bastano poche e semplici mosse.

Basterà semplicemente triturarle e adagiarle alla base delle nostre piante. Ogni volta che annaffieremo i nostri fiori, le foglie si decomporranno lentamente, rilasciando le sostanze nutritive ancora racchiuse al loro interno. In questo modo sarà possibile aiutare la crescita della pianta attraverso un fertilizzante assolutamente naturale e a costo zero.

Approfondimento

Come scegliere le vere rose della tradizione capaci di profumare casa grazie al loro odore soave

Consigliati per te