Questo è il miglior pesce di stagione da portare a tavola e comprare al mercato per il mese di giugno

Siamo abituati a pensare che esistano solo la frutta e le verdure e gli ortaggi di stagione. Mentre per i pesci e i frutti di mare in generale spesso confondiamo l’abbondanza della scelta al mercato con la disponibilità del pescato.

Niente di più sbagliato perché anche in questo caso esiste una stagionalità del prodotto che andrebbe conosciuta, seguita e rispettata. Passiamo ad esporla e spieghiamo perché questo è il miglior pesce di stagione da portare a tavola e comprare al mercato per il mese di giugno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La stagionalità del pesce da preferire sulle nostre tavole

In pratica anche nei fondali del mare vi sono tutta una serie di cicli che si susseguono e si alternano quasi di periodo in periodo.

Il riferimento è ad esempio alle specie di pesci che popolano i nostri mari solo in alcuni mesi perché in altri “emigrano” per la riproduzione. E poi ci sono le fasi in cui essi sono di migrazione tra una zona calda e una fredda e viceversa. Oppure sono nel periodo in cui depongono le uova e quindi andrebbe garantita loro una certa “tranquillità esistenziale”.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Rispettare questo calendario vuol dire in definitiva rispettare l’equilibrio marino e garantire anche un buon pescato in futuro. Non solo: comprando il prodotto di stagione si risparmia anche in termini di portafoglio.

Quale pesce scegliere a giugno

Sulle bancarelle di giugno tra i grandi pesci pelagici predatori sono da preferire il pesce spada e il tonno.

Alcuni tranci dell’uno o dell’altro pesce potranno infatti essere la base ideale di un ottimo secondo piatto. Magari preparati al forno con pomodorini, succo di arancia e pistacchio, per esempio.

Passando alle medie pezzature, in questo mese diamo spazio a orate, ricciole, dentice, spigole, saraghi. Ma sono altrettanto da preferire anche i naselli, le sogliole e le rane pescatrici. In questi casi, spesso ci possiamo sbizzarrire anche con la preparazione di primi piatti.

Ricapitolando, questo è il miglior pesce di stagione da portare a tavola e comprare al mercato per il mese di giugno

Infine diamo uno sguardo anche ai pesci di pezzatura più piccola e ai molluschi e crostacei.

All’interno del c.d. pesce azzurro, diamo spazio agli sgombri. Poi sempre a giugno sono da preferire anche le sardine e le triglie, ottime per zuppe o per un fritto.

Passando ai molluschi, sempre graditi sulle tavole degli italiani, in questo mese cerchiamo di preferire i totani: prelibati in umido oppure ripieni.

Tra i crostacei, infine, questo è un mese buono per i granchi, gamberetti rosa, scampi.

Approfondimento

Quanto costa il pesce al mercato per fare una scorta di proteine pagando il giusto prezzo?

Consigliati per te