Queste generosissime azioni hanno riempito d’oro migliaia di risparmiatori e promettono ancora una montagna di soldi

Tra le top azioni del mercato di Borsa ci sono due titoli che negli ultimi anni hanno fatto veramente faville. Un risparmiatore che avesse preso questi titoli azionari qualche tempo fa e gli avesse lasciati in portafoglio, oggi avrebbe una fortuna. Tesla e Netflix sono due società che operano in un business che da qualche anno è sulla cresta dell’onda. Queste generosissime azioni hanno riempito d’oro migliaia di risparmiatori e promettono ancora una montagna di soldi perché i prezzi possono ancora salire.

Tesla produce auto elettriche e come possiamo notare, ovunque l’idea di auto alimentate da una batteria sta prendendo sempre più piede. Netflix è il campione delle società che offrono contenuti multimediali sul web. Non solo film ma anche serie tv. Basta un collegamento web, un televisore adatto, pochi euro al mese e si potranno visionari migliaia di contenuti on demand. Queste due società incarnano bene il futuro prossimo, fatto di auto elettriche e di televisione su misura.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Questi generosissime azioni hanno riempito d’oro migliaia di risparmiatori e promettono ancora una montagna di soldi

Vediamo in Borsa questi due titoli come si sono comportati nel passato e come potranno comportarsi nel futuro. L’ascesa di Tesla negli ultimi 2 anni è impressionante. Il titolo a inizio dicembre del 2019 valeva 65 dollari ad azione. Dopo un anno valeva quasi 10 volte di più e ad inizio dicembre 2020 i prezzi erano saliti a quasi 600 dollari. Al momento dell’analisi l’azione vale 1.015 dollari. Chi avesse acquistato 100 azioni a dicembre del 2019 avrebbe speso 6.500 dollari, oggi quelle 100 azioni varrebbero 101.500 dollari. Chi avesse investito in titoli Tesla 24 mesi fa, oggi avrebbe fatto un guadagno del 1.500% circa.

Il titolo Tesla (TSLA) può salire ancora? Due analisti di due primarie società cinesi d’analisi finanziaria, sostengono che l’azione può arrivare a 1.500 dollari. Secondo Gary Black, importante manager finanziario di Wall Street, i titoli Tesla nel lungo periodo sono ancora un affare.

Il ritorno dei prezzi sopra 1.200 dollari potrebbe segnare il momento di una nuova fase rialzista del titolo, forse proprio verso i 1.500 dollari. Mentre al ribasso, un ritorno sotto 1.000 dollari dovrebbe mettere in allarme perché spingerebbe i prezzi a 900 dollari. Un risparmiatore può comprare l’azione Tesla anche sulla Borsa italiana, al momento dell’analisi quota 906 euro.

L’ascesa di Netflix

L’ascesa di Netflix è altrettanto impressionante, anche se non così eclatante, negli ultimi 2 anni il titolo ha più che raddoppiato di valore. A dicembre del 2019 l’azione valeva 315 dollari e al momento dell’analisi il titolo quota 602 dollari. Ma un risparmiatore avrebbe fatto un affare spettacolare se avesse acquistato i titoli a dicembre del 2014, 7 anni fa. Allora un investitore per 100 titoli avrebbe speso circa 5.000 dollari. Oggi quelle 100 azioni varrebbero 60.200 dollari. L’apprezzamento sarebbe stato di oltre 1.100%.

Possono salire ancora i titoli di Netflix? Gli analisti delle società finanziarie Bernestein e Pivotal Investiment, sostengono che l’azione dovrebbe valere almeno 750 dollari. Il ritorno dei prezzi sopra 650 dollari aprirà la strada verso il raggiungimento del massimo a 700 dollari. Oltre potrebbe scattare la salita a 750 dollari. Al ribasso la soglia da monitorare è 600 dollari, sotto l’azione potrebbe crollare a 450 dollari.

Anche Netflix si può comprare sulla Borsa italiana e al momento dell’analisi l’azione vale 533 euro.

Approfondimento

Un fiume di denaro su questo titolo che ha guadagnato il 500% in 24 mesi

Consigliati per te