Quello che dobbiamo imparare dalla Luna piena in Sagittario del 14 giugno

Martedì 14 giugno alle ore 13.53 ci sarà la Luna piena in Sagittario. Saranno coinvolte in particolare le terze decadi di Ariete, Leone, Sagittario, Gemelli, Pesci e Vergine. Il plenilunio si verifica quando Sole e Luna sono perfettamente opposti, infatti abbiamo il sole in gemelli e la Luna in sagittario. La Luna piena è sempre legata alla Luna nuova, come un viaggio che inizia e poi si porta a compimento. Nella fase di Luna piena le emozioni sono molto potenti, per questo è importante restare in ascolto con ciò che emerge quattro giorni prima e quattro giorni dopo la lunazione. Il picco di luce illumina la nostra visione e ci permette di diventare coscienti.

Questa Luna piena avviene in un asse gemelli-sagittario, un segno di aria e un segno di fuoco, le parole chiave sono comunicazione, parole, coscienza e dopo una ponderata analisi azione. Questa lunazione ci chiede se siamo onesti con noi e con le altre persone con cui siamo in comunicazione. Essere onesti richiede coraggio e quindi anche una certa predisposizione all’azione. Questa lunazione mette in luce ciò che è stato evitato o nascosto per paura di affrontare una rivelazione su se stessi. Se arriveremo ad una piccola o grande verità su noi stessi sarebbe bene accoglierla.

Quello che dobbiamo imparare dalla Luna piena in Sagittario del 14 giugno

La parola chiave di questa lunazione è l’egoismo, un sano egoismo che aiuta a restare in contatto con ciò che ci fa stare bene. Modifichiamo il modo in cui affrontiamo le cose, in cui le elaboriamo. Ad esempio possiamo prenderci cura di noi stessi con una passeggiata nel verde per elaborare quando sentiamo emozioni contrastanti o, visto che siamo sull’asse anche dei gemelli, segno mercuriale legato alla scrittura, scrivere ciò che ci appesantisce e lasciarlo lì, sul foglio, allontanandolo da noi. O ancora parlare chiaramente alle persone dopo aver fatto un lavoro di introspezione, per comunicare in modo diverso, senza conflitto.

Quello che dobbiamo imparare dalla Luna piena è la saggezza dal Sagittario, cerchiamo di non sovrastare gli altri ma di portarli a collaborare con noi.

Tra i segni di fuoco, il Sagittario, è quello meno impattante perché, nonostante viva di impulsi anch’esso, è in asse con il segno mentale dei gemelli.

La Luna piena in sagittario del 14 giugno 2022 avverrà inoltre dopo il mese delle eclissi, ovvero della grande introspezione. La giovialità del sagittario, il segno appunto dominato da Giove, e la sua voglia di esprimersi e di condividere all’esterno ci fanno sentire irrefrenabili. Proprio per il periodo dell’anno in cui avviene questa Luna piena viene anche chiamata luna delle fragole, che sono appunto uno dei frutti principali che la natura mette a nostra disposizione.

Infine, essendo la Luna vicina al perigeo, quindi più vicina alla Terra del solito, appare leggermente più grande. I segni maggiormente coinvolti saranno Gemelli e Sagittario ma anche Pesci e Vergine, e tutti coloro che in tali segni hanno pianeti importanti del proprio tema natale. Poiché la Luna piena avviene al 23° grado, di questi segni citati le terze decadi saranno quelle a risentirne di più.

Lettura consigliata

La luna piena di giugno porterà ancora più chimica e attrazione tra queste tre coppie di segni sempre affiatate

Consigliati per te