Quanto costa e come rinnovare la patente B e in quali casi è prevista la proroga

Il rinnovo della patente è un adempimento obbligatorio per tutti gli automobilisti, ma che puntualmente cade nel dimenticatoio. Questo perché il suo rinnovo è previsto a cadenza decennale, per cui è facile che il termine sfugga alla mente umana.

Il rinnovo della patente non è però una cosa da poco, perché si tratta di un obbligo imposto dal Codice della strada. Si tratta di una verifica periodica dei requisiti psicofisici dell’automobilista, per garantire la sicurezza sua e quella pubblica.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Detto ciò, illustriamo i passaggi salienti di quest’appuntamento. In particolare vedremo quanto costa e come rinnovare la patente B e in quali casi è prevista la proroga della stessa.

Ogni quanto tempo bisogna rinnovare la patente B

Fino al compimento dei 50 anni, la patente va rinnovata ogni 10 anni. I termini del rinnovo si dimezzano invece a 5 anni se l’automobilista ha un’età compresa tra i 50 e i 70 anni.

Ancora, se si ha un’età tra i 70 e gli 80 anni questo adempimento avrà cadenza triennale. Infine per gli automobilisti over 80 il rinnovo è previsto ogni 24 mesi.

A chi rivolgersi per sapere quanto costa e come rinnovare la patente B e in quali casi è prevista la proroga

A tal fine ci si può rivolgere presso una delegazione ACI, o presso la Motorizzazione, l’ASL o le stesse scuole guida.

In linea di massima, recandoci presso la scuola guida i tempi per il completamento della pratica del rinnovo patente sono più ristretti della media. In alcune di esse è possibile anche effettuare le foto formato tessera utili per il rinnovo del documento. Naturalmente il costo della pratica crescerà.

Come procedere con il pagamento dei bollettini

Anzitutto ci serviranno i due bollettini postali richiesti per il rinnovo della patente. Li potremo chiedere (in formato cartaceo) presso l’ufficio postale o presso la stessa Motorizzazione Civile.

Il primo bollettino andrà sul c/c postale 9001 del Dipartimento dei Trasporti Terrestri, e sarà di 10,20 euro. Il secondo invece andrà sul c/c 4028 ed è inerente la Motorizzazione Civile; ammonta a 16 euro, quale imposta di bollo.

In alternativa a questo metodo tradizionale, potremo effettuare la registrazione sul portale dell’automobilista e pagare online i relativi bollettini. Oppure tramite Poste italiane e le banche convenzionate.

Infine, anche mediante bollettino postale vengono in genere pagati i diritti sanitari. L’importo di quest’ultimi si aggira tra i 20 e i 50 euro e varia da Regione a Regione.

Quali altri costi da mettere in conto per il rinnovo della patente

Dunque quanto costa e come rinnovare la patente e in quali casi è prevista la proroga? Oltre ai costi su citati sono previsti anche quelli legati alla visita medica (importo variabile tra i 30 e i 70 euro) e 6,80 euro per la spedizione della patente.

Ancora, a volte c’è anche l’eventuale costo del certificato medico. Infine vanno annoverate le spese per la gestione dell’intera pratica, variabili e di norma comprese tra i 20 e i 50 euro.

In definitiva, il totale dei costi per rinnovare la patente dipenderà da tre parametri. Primo, i costi fissi, validi per tutti; secondo, il soggetto al quale ci si rivolge per la relativa pratica (ACI, Motorizzazione, ASL, scuola guida). Infine la Regione d’appartenenza.

Gli ultimi due parametri determinano le voci di spesa variabili. Invece i costi dei bollettini postali e della spedizione patente sono quelli fissi.

Quali documenti richiesti

Per il rinnovo della patente serviranno i seguenti documenti: anzitutto carta di identità o passaporto in corso di validità. Poi la patente di guida da rinnovare e la tessera sanitaria. Tutti questi sono i documenti da esibire.

Poi avremo bisogno delle foto formato tessera, del certificato anamnesico compilato dal medico di famiglia. In più altri eventuali certificati medici in caso di patologie o per gli occhiali da vista. Infine non dimentichiamo le ricevute dei pagamenti effettuati.

Emergenza Covid-19

A seguito del prolungamento dello stato di emergenza Covid-19, è stata prorogata, su tutto il territorio nazionale, la scadenza delle patenti e dei fogli rosa al 29 luglio 2021.

Ecco dunque chiarito quanto costa e come rinnovare la patente e in quali casi è prevista la proroga. Infine, nell’articolo di cui qui il link illustriamo quanto costa mantenere all’anno un’auto.

Consigliati per te