Quanto ci costa assicurare i nostri animali domestici?

Ci sono mille motivi per cui vale la pena assicurare il nostro animale domestico. I proprietari di un cane molto irrequieto, ad esempio, sanno benissimo quanto sia facile che questo sfugga al nostro controllo, arrivando addirittura a recare, accidentalmente, danni a terzi. Oppure in caso di furto o smarrimento del nostro adorato cane o gatto, o se dovessero essere necessarie cure mediche. Questi sono tutti casi in cui avere una polizza assicurativa sui nostri animali domestici ci sarebbe di grande aiuto per affrontare le spese domestiche.

Ma quanto ci costa assicurare i nostri animali domestici? Scopriamolo insieme.

Sono tantissime le famiglie italiane che si occupano di un amico a quattro zampe. Ci danno tanto amore, e noi faremmo di tutto per loro, persino spendere parecchi soldi ogni anno per tutte le loro necessità. Veterinario, toelettatura, gadget vari, sostentamento… Insomma, si può dire che avere un cane, soprattutto se di grossa taglia, sia paragonabile ad avere un altro membro in famiglia.

L’ONF, l’Osservatorio Nazionale Federconsumatori, ha stimato che mantenere un cane durante il suo primo anno di vita costi dai 1.707,70 ai 2.497,50 euro annui. La cifra varia a seconda della taglia.

Negli anni a seguire, la cifra diventa di 1.500 euro per un cane di taglia piccola o media. E addirittura di 2.232,20 euro per i cani più grandi.

Queste cifre sono valide se consideriamo una vita lineare. Ma perchè bisogna aspettare l’imprevisto per pentirsi di non aver fatto prima un’assicurazione? Vediamo insieme, allora, quanto ci costa assicurare i nostri animali domestici.

I costi in base a razza ed età

Un’assicurazione di questo tipo è utile per coprire spese mediche e assistenza legale. Ma si possono richiedere anche altri tipi di coperture. Solitamente, le assicurazioni di questo tipo arrivano a costare dai 50 ai 150 euro al mese, ma esistono anche polizze che coprono solo le spese mediche e che non superano i 150 euro all’anno.

Questo servizio è offerto da molte assicurazioni. Ed è possibile confrontarne i prezzi prima di scegliere la polizza più adatta al proprio caso. Inoltre, dal 2016, è possibile scaricare dal 730 le spese mediche e veterinarie legalmente dichiarate.

Ricordiamo che fare un’assicurazione sul proprio amico a quattro zampe non è obbligatorio, ma, in caso di danni cagionati dall’animale, la legge (articolo 2052 del codice civile) vincola il proprietario a farsene totalmente carico. Invitiamo, quindi, tutti a valutare gli effettivi reali di avere un’assicurazione.

Consigliati per te