Quanti soldi costa fare un viaggio sull’Orient Express? Leggende, prezzi e curiosità sul treno che ha ispirato il giallo di Agatha Christie

Orient Express-Autore Epostala-Foto da wikipedia

Conosciuto anche come il Gran Hotel su ruote per il lusso e la ricchezza e diventato iconico anche come teatro dell’assassinio frutto dell’ingegno di Agath Christie, da cui sono stati tratti due film, rispettivamente di Sidney Lumet e Kenneth Branagh.

Alcova di spie per antonomasia, teatro di intrighi e delitti, questo treno certamente resterà nella memoria collettiva come uno dei mezzi di locomozione più famosi di tutti i tempi. Non si tratta solamente di un luogo di per sé iconico. Le storie che si sono susseguite, con gli angoli di questo treno sullo sfondo, hanno contribuito ad avvolgere le terre d’Oriente con quell’alone di mistero con cui tutti oggi siamo soliti immaginarle. Profumi esotici e polvere da sparo, è così che la letteratura e il cinema hanno consegnato l’Orient Express alle masse di sognatori.

Quanti soldi costa fare un viaggio sull’Orient Express? E quali tappe tocca nel suo tragitto? Molti sono gli appassionati del genere i i curiosi che vorrebbero sperimentare un viaggio a bordo di questo mezzo così suggestivo e intriso di racconti. Questo treno, che oltretutto ha ispirato anche fumetti e videogiochi, nacque nel 1883 per volontà dell’imprenditore belga Georges Nagelmackers, rampollo di una famiglia di banchieri. Durante un viaggio negli USA, egli rimase colpito dai vagoni letto dell’imprenditore statunitense George Mortimer Pullman, nei quali era, appunto, possibile dormire, pur non godendo di una vera e propria privacy.

Quanti soldi costa fare un viaggio sull’Orient Express, la leggenda

Da lì nacque l’idea di un treno che fosse sontuoso e servito di ogni comfort. E fu così che Georges Nagelmackers fondò La Compagnie Internationale des Wagons-lits, che costruiva treni concepiti per un target di utenza agiato e ricco. Re Leopoldo II di Belgio appoggiò l’imprenditore assicurando contratti ferroviari con 8 Paesi. Instanbul fu la città capolinea del servizio fino al 1977. Fu così che l’Orient Express divenne il treno più famoso in Europa, nonché una leggenda in tutto il Mondo.

Viaggiare oggi sull’Orient Express, i prezzi

L’Orient Express è un ambiente lussuoso, in grado di catapultare il viaggiatore in atmosfere esotiche e d’altri tempi. Per questo motivo, al momento dei pasti, è richiesto uno specifico dress code. Gli uomini devono indossare la cravatta, mentre le donne l’abito lungo o il tailleur. Chi parte con un bagaglio minimale o sportivo, sarà invitato a consumare la cena nel proprio vagone. I prezzi variano a seconda della scelta della cabina. In linea di massima, per un viaggio con l’Orient Express sulla tratta Parigi-Venezia si spende una cifra superiore alle 2500 euro, mentre per viaggiare da Venezia a Londra si può arrivare a spenderne più di 4000

Come sono oggi gli interni

Viaggiare con l’Orient Express è a tutti gli effetti un tufo nell’art déco di inizio secolo. Lo stile Liberty è l’impronta dominante, considerando che le vetture sono tutte state realizzate tra il 1926 e il 1949. Il restauro, di tipo conservativo, permette ai viaggiatori di assaporare una certa sontuosa autenticità. A completare l’esperienza culturale, oltre che estetica e di ristorazione, ci sono dei cartelli sparsi nei vari ambienti. Piccoli promemoria per ricordare fatti, misfatti, dettagli di grandi artisti, come i pannelli intarsiati di René Prou, ed altre meraviglie.

Lettura consigliata

Quanto guadagna Spalletti come CT della nazionale di calcio, qual è il suo patrimonio e come lo investe, anche con la moglie

Consigliati per te

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sui commenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Commenta ora l'articolox