blank

Quali sono gli aiuti per le famiglie con un ISEE inferiore a 8.000 euro

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

In questo articolo approfondiremo quali sono gli aiuti per le famiglie con un ISEE inferiore a 8.000 euro. Ricordiamo che l’ISEE è un indicatore della situazione economica di un cittadino o di una famiglia. Esso rileva il reddito e altri parametri come le giacenze sul conto corrente o la proprietà di un immobile.

Le persone con ISEE inferiore a 8.000 possono contare su diverse iniziative pubbliche a loro vantaggio. Lo Stato infatti, supporta le persone in difficoltà economica sia erogando sussidi come il reddito di cittadinanza, sia con sconti e bonus. Vediamo ora quali sono gli aiuti per le famiglie con un ISEE inferiore a 8.000 euro e come ottenerli. Prima di procedere consigliamo di leggere il nostro approfondimento su come ottenere uno sconto sulla TARI: il bando sta per scadere.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

I bonus

Il bonus luce copre una parte dei costi delle bollette dell’energia elettrica. Per accedere a questo sussidio è richiesto un ISEE non superiore a 8.256 euro. Il beneficio ha importi variabili da 125 euro ad un massimo di 184 euro annui. Per ottenere questa agevolazione, i richiedenti devono presentare richiesta corredata di ISEE al fornitore. La richiesta andrà poi rinnovata ogni 12 mesi. Il bonus gas segue gli stessi criteri del bonus luce ma ha sconti variabili in base alla zona di residenza dei beneficiari.

Il risparmio massimo sulla bolletta del gas sarà del 15% dei consumi. Le famiglie con ISEE non superiore a 8.000 euro hanno anche diritto a 50 litri d’acqua potabile al giorno per ogni componente. Gli interessati devono richiedere l’agevolazione al proprio fornitore. Ricordiamo che le famiglie con ISEE contenuto rientrano anche tra i beneficiari del fondo per la morosità incolpevole. Potranno quindi richiedere un contributo per pagare l’affitto della propria abitazione.

Quali sono gli aiuti per le famiglie con un ISEE inferiore a 8.000 euro

Chi ha un ISEE fino a 8.000 euro può contare sulla totale esenzione delle spese scolastiche e universitarie. Sono compresi i libri di testo. Per beneficiare dell’esenzione dalle tasse, gli interessati dovranno presentare attestazione ISEE alla segreteria della struttura didattica. I bonus per l’acquisto dei libri sono invece erogati dalle singole Regioni. Invitiamo i lettori ad informarsi presso le scuole per conoscere e modalità di accesso previste. Con un ISEE non superiore a 8.000 euro, le famiglie non pagheranno alcun ticket sanitario, beneficeranno anche di cure dentistiche gratuite in strutture pubbliche.

I Comuni prevedono l’erogazione di un assegno ai nuclei familiari con ISEE non superiore a 8.650 euro. Gli assegni massimi saranno di importo pari a 142,85 mensili. Ricordiamo che le banche hanno l’obbligo di aprire conti correnti agevolati ai clienti con ISEE contenuti. I conti correnti di base saranno totalmente gratuiti ma avranno operatività limitata.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te