Per stimolare la crescita delle rose e rafforzare foglie e radici basterà unire al terreno questi concimi naturali

Le rose sono spesso presenti nei giardini degli italiani. Con il loro aspetto elegante e il profumo delicato, abbelliscono perfettamente ogni spazio.

Un fiore che spesso si regala per dichiarare apertamente un sentimento di amore o di stima. Ma non dimentichiamo che le rose gialle simboleggiano la gelosia.

Una pianta che si coltiva facilmente e che necessita di pochissime cure. Basterà posizionarla in un luogo soleggiato, innaffiarla con regolarità, facendo attenzione ai ristagni, e concimarla con i prodotti giusti.

L’importanza dei concimi

La scelta dei fertilizzanti è un’operazione da non sottovalutare. Questi prodotti sono in grado di fornire al terreno tutte le sostanze necessarie per far crescere delle rose sane e rigogliose.

Possiamo scegliere dei concimi chimici o utilizzare quelli di origine naturale. La concimazione delle rose in pieno campo può avvenire 2 volte l’anno: in autunno e in primavera. Mentre il terreno delle piante coltivate in vaso sarà concimato da primavera e fino al mese di luglio.

Le rose, come molte piante, hanno bisogno di azoto, fosforo e potassio. Ma non dimentichiamo anche il ferro, lo zinco e il rame per la crescita rigogliosa delle foglie.

Il concime ideale per le piante in vaso sarebbe quello liquido, da mescolare con l’acqua delle innaffiature.

Per stimolare la crescita delle rose e rafforzare foglie e radici basterà unire al terreno questi concimi naturali

Per la concimazione delle nostre rose, possiamo anche utilizzare dei prodotti di scarto che spesso buttiamo via.

Ad esempio, sono molto utili i fondi di caffè. Un fertilizzante naturale a costo zero che aiuterebbe a fornire azoto al terreno. Possiamo spargerlo alla base della pianta e allontanerà anche gli insetti fastidiosi.

Un secondo concime naturale molto potente è la cenere del camino. Un prodotto che tutti buttiamo via. Un concime naturale che va posizionato alla base della pianta. Disponiamolo in maniera uniforme e smuoviamo il terreno per fare in modo che vada in profondità. Evitiamo di formare dei piccoli mucchietti.

Inoltre, la cenere è un eccellente repellente e allontana in modo naturale tutti gli animaletti che potrebbero danneggiare le nostre rose.

Ma facciamo attenzione, non utilizziamone grandi quantità, perché questo prodotto è ricco di minerali e potrebbe aumentare la salinità del terreno.

Quindi, per stimolare la crescita delle rose possiamo utilizzare questi 2 prodotti di scarto che di solito buttiamo via.

Lettura consigliata

Facciamo attenzione a questo pericoloso parassita che rischia di distruggere le rose in giardino

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te