Per non farsi svuotare il conto corrente bancario questa è una soluzione geniale e totalmente gratis

Lo svuotamento dei conti correnti è un rischio crescente col crescere delle transazioni monetarie via web. Le truffe si moltiplicano e i pericoli crescono, anche per i più attenti. Ma c’è un modo per ridurre al minimo il rischio di perdite. Per non farsi svuotare il conto corrente bancario questa è una soluzione geniale e totalmente gratis.

Sul web si moltiplicano le truffe che svuotano i conti

Uno dei pericoli dell’accelerazione dei servizi finanziari in digitalizzazione, è quello della truffa. Rispetto ad un anno fa si sono moltiplicate le opportunità di scambio di denaro sul web. Oggi su internet si compra e si vende, si gestiscono le operazioni bancarie, si ricevono soldi, si pagano le bollette, ecc. Tutte queste operazioni richiedono lo scambio di dati sensibili. Pensiamo ai dati della carta di credito ogni volta che si acquista qualcosa o ai dati IBAN e personali che forniamo per ricevere pagamenti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Gli hacker sono sempre in agguato e nessuno può dirsi veramente al sicuro neanche i più abili nell’uso di questi servizi. Una distrazione o un errore, sono sempre dietro l’angolo e in un attimo ci si può ritrovare con il conto alleggerito, se non prosciugato. Ma c’è una soluzione, che permette di limitare al massimo eventuali danni in caso di hackeraggio dei conti o delle carte di credito. La soluzione è avere un conto corrente esclusivamente utilizzato per le operazioni via web. Ecco cosa suggeriscono di fare gli Esperti di ProiezionidiBorsa.

Per non farsi svuotare il conto corrente bancario questa è una soluzione geniale e totalmente gratis

Oggi aprire un conto corrente online è semplicissimo. Ma ancora più semplice è attivare una carta prepagata con codice IBAN. Perché è importante che non sia una prepagata qualsiasi ma che abbia il codice IBAN? Perché grazie alle coordinate bancarie è possibile operare effettuando pagamenti ma anche ricevere denaro sul conto. Ecco come utilizzarla per operare in tutta sicurezza sul web.

Una volta attivata (sotto indichiamo quali caratteristiche guardare per scegliere quella più conveniente), questo sarà il conto di riferimento per ogni operazione effettuata online. Pagamenti di bollette, ricevimento di denaro, acquisti su piattaforme ecc. Servirà solo a questo scopo.

Per mettere il denaro necessario sul conto della carta, si effettuerà un bonifico dal conto corrente usualmente utilizzato. Si può decidere quanti soldi mantenere mediamente su questo conto, per esempio 100 euro, 200 euro, 500 euro. Ogni volta che la cifra sul conto va sotto, si effettua un bonifico per ricaricarla. Ogni volta che la cifra sale oltre un certo livello prestabilito, si effettua un bonifico dal conto della carta a quello usualmente utilizzato. In questo modo il rischio di svuotamento del conto da parte di un hacker sarà limitato alla sola cifra sul conto.

Come avere una carta con IBAN a costo zero

Questa dovrebbe essere a costo zero, ovvero nessun costo di attivazione, nessun canone mensile, possibilità di effettuare bonifici gratuiti. Se poi offre anche la possibilità di prelievo da sportelli bancomat a costo zero ancora meglio. Esistono questi conti con costi di gestione totalmente azzerati? Si esistono. Per trovarli basterà fare un giro su una delle tante piattaforme di confronto conti. O digitare su un motore di ricerca la frase: carta prepagata con IBAN gratis.

Consigliati per te