Oltre ai romanzi rosa ecco il libro sull’amore da leggere assolutamente almeno una volta nella vita per capire le persone e acculturarsi

In molti, durante le chiusure dovute alla pandemia da Covid 19, si sono avvicinati alla lettura. L’approccio a questa piacevole attività ha portato tanti a ricercare sempre nuove opere. Dai romanzi più soft come “Tutto quello che so sull’amore” ai grandi classici come “Siddhartha” di Hermann Hesse. Qualsiasi lettura si decida di cominciare è importante sapere che, in un modo o nell’altro, quasi tutti i libri possono arricchire la vita di chi legge. Con il passare del tempo si riuscirà a capire cosa ci piace e a cosa, invece, proprio non ci si riesce ad approcciare. Oggi si lasceranno da parte i romanzi e ci si concentrerà su un libro del sociologo Zygmunt Bauman, “Amore Liquido”. L’autore è stato uno dei più importanti intellettuali del ‘900, l’ideatore della famosa definizione “modernità liquida”.

Oltre ai romanzi rosa ecco il libro sull’amore da leggere assolutamente almeno una volta nella vita per capire le persone e acculturarsi

Bauman, nella prima parte dell’opera, si focalizza sull’amore e su quello che comporta una relazione sentimentale. Si parte dal presupposto che una delle più grandi insicurezze nella vita delle persone sia generata dalla solitudine. Questa paura di rimanere soli con se stessi è alla base del bisogno primordiale di trovare qualcuno con cui trascorrere l’esistenza. Ma l’amore è veramente la panacea di tutti i mali? Può questo sentimento abbattere i muri che l’essere umano innalza attorno al proprio essere?

La risposta di Bauman sorprenderà chi avrà la pazienza di approcciarsi a questo libro. Infatti, l’autore ritiene che non scompariranno né insicurezza né, tantomeno, la solitudine. L’ansia esistenziale, come unica compagna fedele, scorterà l’essere umano durante tutta la vita. Bauman definisce l’amore come “un prestito ipotecario fatto su un futuro incerto e imperscrutabile”.

Un libro che affronta il problema dell’instabilità dei legami affettivi in un’epoca in cui si vive iperconnessi, ma completamente disconnessi dalle persone vicine. La paura dei legami, trasformati in connessioni, trascina l’amore alla sconfitta definitiva. Al giorno d’oggi, più che in passato, stabilire dei veri e propri legami con gli altri è diventato molto difficile. La paura di aprirsi e mettersi in gioco conduce la maggior parte delle persone ad un individualismo sfrenato. Un libro, a tratti complesso, che porterà il lettore a porsi molte domande ma che, nella maggior parte dei casi, fornirà anche delle risposte.

Un ultimo consiglio

Prima di immergersi in questa lettura si consiglia di prendere una matita o dei post-it. Si riveleranno strumenti molto utili per sottolineare o segnare le pagine che più hanno colpito. Per questo motivo, oltre ai romanzi rosa ecco il libro sull’amore che scioglierà molti dubbi e ci permetterà di affrontare con più consapevolezza la realtà.

Approfondimento

Questo breve romanzo da non perdere nel 2022 ha poche pagine ed è ideale da leggere per riflettere su società e vita

Consigliati per te