Ecco il nuovo romanzo simbolo di una generazione di cui tutti stanno parlando da leggere in un weekend

Sin dall’infanzia il rapporto con la lettura per molti è un amore e odio. Negli anni della scuola ci si ritrova, spesso, nella situazione del dover leggere per obbligo. In tutti coloro non particolarmente predisposti alla compagnia dei libri questo dovere trasformerà la lettura in una attività da evitare finite le scuole.

In molti hanno riscoperto la lettura proprio in seguito alle chiusure dovute alla pandemia. Quando si tratta di libri non esistono solamente i romanzi classici o i saggi ma anche novità molto interessanti.

Addentrarsi tra gli scaffali di una libreria si trasformerà in una meravigliosa esperienza da cui si uscirà arricchiti.

Tra le nuove uscite che merita la pena leggere c’è il romanzo di Dolly Alderton “Tutto quello che so sull’amore”. Un vero cult in Gran Bretagna dove ne sono state vendute più di cinquecentomila copie.

Ecco il nuovo romanzo simbolo di una generazione di cui tutti stanno parlando da leggere in un weekend

Nel romanzo l’autrice, appartenente alla generazione dei Milllennials, ripercorre le fasi della sua crescita dall’adolescenza in poi.

L’ambientazione muta capitolo dopo capitolo, dai sobborghi londinesi all’università fino a Londra.

La prima parte del libro si concentra principalmente sulla fase adolescenziale della protagonista nei primi anni 2000.

L’avvento dei primi sistemi di messaggistica come, ad esempio Messenger, hanno giocato un ruolo fondamentale nella sua e nella nostra crescita.

Infatti, la possibilità di parlare con chiunque grazie al PC ha reso i nati dalla metà degli anni ’80 in poi i primi adolescenti tecnologici.

Il rapporto tra amici, le prime uscite, le prime feste e le prime delusioni scandiscono il passaggio tra l’adolescenza e l’età adulta.

Nella seconda fase si racconta il periodo dell’università costellato di errori, amicizie, conoscenze e libertà.

Tornata a Londra per diventare giornalista Dolly si scontrerà con una città caotica e, soprattutto, con importanti cambiamenti.
Il cambiamento fa parte della vita, tutto cambia e per non rimanerne schiacciati è necessario assecondarlo.

Questo accade nella vita della protagonista che dovrà accettare, spesso di malavoglia, i tanti mutamenti nella sua e nelle vite delle persone a lei vicine.

Un romanzo che, all’apparenza potrebbe apparire semplice ma nel quale moltissimi lettori potranno rispecchiarsi.

La struttura di questo libro assomiglia ad un diario e, a prima vista, sembra caotica. Proseguendo nella lettura si capirà che tutto, anche le ricette tra un capitolo e l’altro, serve per accompagnare il lettore nelle esperienze di Dolly.

Ecco il nuovo romanzo simbolo di una generazione che, infatti, verrà appezzato specialmente dai nati dalla metà degli anni ’80 in poi.

Consigliati per te