Oltre 2.100 euro per questi 6.000 lavoratori

In questo articolo vogliamo analizzare la possibilità per i lavoratori dipendenti di ricevere un premio di produzione dal proprio datore di lavoro. Aziende e lavoratori hanno facoltà di trattare il riconoscimento di un premio al raggiungimento di determinati risultati. Le parti concorderanno degli obbiettivi chiari e misurabili per determinare il diritto all’incentivo. Gli obbiettivi possono essere generali, ovvero riguardare l’andamento complessivo dell’impresa. Oppure possono essere specifici per singola funzione aziendale. Ad esempio, l’area commerciale è normalmente focalizzata sull’aumento del fatturato, l’area finanza sui margini e la produzione sull’efficienza dei processi.

Il raggiungimento di questi obbiettivi è necessariamente vincolato ad un preciso arco temporale, di norma semestrale o annuale. I lavoratori più meritevoli riceveranno quindi un premio in denaro o di diversa natura. Oggi vogliamo parlare di una nota impresa italiana che ha annunciato il pagamento di circa 15 milioni di premi ai propri dipendenti. Insomma, sono arrivati oltre 2.100 euro per questi 6.000 lavoratori: scopriamo di cosa si tratta.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Un beneficio fiscalmente agevolato

Come già trattato in un recente articolo, i premi di risultato presentano anche un vantaggio fiscale. Il DL 50/2017 ha infatti reintrodotto una tassazione agevolata per i premi di produzione. I lavoratori dipendenti pagheranno quindi solo il 10% di imposta sostitutiva sui bonus non superiori a 3.000 euro annui. L’importo di tassazione agevolata sale a 4.000 euro per i contratti di lavoro firmati prima del 24 aprile 2017.

In questo modo il Governo ha inteso incentivare lavoratori ed imprese che con il loro lavoro concorrono ad aumentare il PIL. Aziende particolarmente performanti infatti portano grandi vantaggi per l’erario. E, di conseguenza per tutti i cittadini. Vediamo quindi un caso pratico, relativo all’impresa italiana che abbiamo preso ad esempio. Il DL 50/2017 comporta un vantaggio fiscale sugli oltre 2.100 euro per questi 6.000 lavoratori. Questi pagheranno mediamente 210 euro di tasse sui bonus. Quindi ci saranno anche più di 1.250.000 euro in arrivo per il Fisco. Proprio grazie ai premi previsti per questi lavoratori.

Oltre 2.100 euro per questi 6.000 lavoratori

L’azienda di cui stiamo parlando è Ferrero Spa. La multinazionale dolciaria ha infatti annunciato il pagamento di premi di produzione per più di 15 milioni di euro. I beneficiari saranno tutti i dipendenti degli stabilimenti italiani. Insomma, oltre 2.100 euro per questi 6.000 lavoratori con la busta paga di ottobre.

L’annuncio è certamente un dato molto positivo in un periodo così difficile per l’economia italiana. Un successo che ci auguriamo poter essere presto condiviso da altre imprese italiane. Il settore alimentare rappresenta un’eccellenza del nostro Paese e può costituire uno dei capisaldi per la ripresa economica italiana. L’economia della penisola deve necessariamente puntare sulla ripresa della produzione per ridurre la disoccupazione. Insieme ad essa torneranno a salire anche il gettito fiscale e l’ottimismo di consumatori e mercati.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.