Nuovo limite di pagamento con Postepay senza inserire il PIN da gennaio 2021

Le nuove regole che interessano i pagamenti contactless coinvolgono anche i titolari della carta Postepay Standard o Evolution. Si alza la soglia ed i titolari di queste carte di pagamento potranno utilizzare la tecnologia contactless anche per importi più elevanti. Questo è quanto stabiliscono le nuove regole sui sistemi di pagamento che sono applicative dal 1° gennaio 2021. vediamo in cosa consiste il nuovo limite di pagamento con Postepay senza inserire il PIN da gennaio 2021.

ProiezionidiBorsa TV

Le nuove soglie del contactless senza PIN coinvolgono anche i titolari di Postepay

I sistemi di pagamento elettronico hanno rappresentato una grande svolta nella vita quotidiana dei numerosi contribuenti. Nel corso del tempo, inoltre, si sono aggiunte delle metodologie sempre più smart per rendere agevoli e snelli i pagamenti senza l’uso del contante. Uno di questi sistemi è proprio il contactless. Tale termine significa proprio “senza contatto” e prevede infatti che la carta di pagamento non si necessiti di inserimento nel trasmettitore POS. È sufficiente sfiorare il sensore del POS che, grazie alla tecnologia RFID, si completa il pagamento. Fino allo scorso anno, per i pagamenti contactless fino a 25 euro era consentito non inserire il PIN associato alla tessera. Questo è quanto prevedeva la direttiva europea PSD2 sui pagamenti contactless. A partire dal nuovo anno, però, si stabilisce un nuovo limite di pagamento senza obbligo di inserire il PIN che interessa molti risparmiatori.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Fino a quale importo si potrà pagare senza inserire il PIN

Che sia una carta Standard o Evolution, il nuovo limite di pagamento con Postepay senza inserire il PIN da gennaio 2021 sarà di 50 euro. Tutte le carte che utilizzano i sistemi Mastercard, Visa o Bancomat potranno beneficiare di questo nuovo limite. Oltre alle altre carte di pagamento dei vari istituti di credito, quindi, anche i titolari di Postepay saranno coinvolti nella nuova misura. Dunque, Poste Italiane comunica che a partire già da gennaio 2021 sarà possibile effettuare i pagamenti secondo queste nuove regole.

Approfondimento

Quando scattano i controlli fiscali sulla Postepay e come evitarli

Consigliati per te