Mescolare aceto e bicarbonato è assolutamente inutile

Dispiace dare questa brutta notizia, ma è meglio farlo subito: mescolare aceto e bicarbonato è assolutamente inutile. Malgrado siano i tipici rimedi della nonna per risolvere molte magagne in cucina, combinati annullano la loro efficacia.

Si usano da sempre

Senza dubbio, ma non significa che funzionino.

Se utilizzati separatamente, sono prodotti efficaci e naturali. Purtroppo, però, combinare aceto e bicarbonato è assolutamente inutile, a meno che non si vogliano ottenere delle bellissime bollicine alla CO2.

Allora perché mescolare aceto e bicarbonato è inutile?

Lo dice la chimica. Di primo acchito, l’effervescenza causata dalla loro reazione spingerebbe ad adoperarli, ma questo fenomeno è proprio il primo indice di inutilità della mistura.

Partiamo da una mera questione di chimica. Sommando i reagenti, ossia bicarbonato di sodio e acido acetico, otteniamo acqua, acetato di sodio e anidride carbonica. Per ottenere dei risultati, composti piuttosto inefficaci (l’acetato è debolmente basico e forse qualcosina può fare, ma non è nulla confrontato al bicarbonato di sodio).

Meglio soli, che male accompagnati

L’aceto, essendo debolmente acido, funziona benissimo come anticalcare.

Il bicarbonato, invece, chimicamente parlando è l’opposto nell’aceto. Essendo debolmente basico, è un ottimo alleato per rimuovere macchie, odori e alcuni tipi di sporco, grazie alla proprietà abrasiva dei suoi cristalli.

E tutti quei video sulla “magica” pulizia del forno o sulla disostruzione del lavandino? Vale il principio del Rasoio di Occam. Forse l’effervescenza (che crea calore, movimento delle particelle e gradevole schiumetta) riesce in qualche modo a “infastidire” lo sporco, ma molto più probabilmente è suggestione.

Dato l’annullamento delle proprietà di queste due sostanze, forse è l’eccesso di una delle due parti a determinare l’efficacia della combinazione. È il motivo per cui tutti gli “idraulici liquidi” in commercio sono composti da elementi fortemente basici o acidi (mai insieme, altrimenti si rischia l’esplosione).

Quindi, cosa si dovrebbe usare al posto di aceto e bicarbonato?

Gli unici consigli sono di usare prodotti specifici – più che “naturali”, meglio ecologici – e di non mescolarli!
Siccome tutto ciò che ci circonda è chimica, giocare all’apprendista stregone può rivelarsi estremamente pericoloso per la nostra salute, e infine, inutile.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te