L’Italia conta 6.000 brevetti per invenzioni tutelate in ambito europeo

La tecnologia dei robot, ormai, la fa da padrone. In questo ambito, l’Italia conta 6.000 brevetti per invenzioni tutelate in ambito europeo. Ma ci siamo mai chiesti quanti brevetti tricolori sono stati depositati in Europa? Gli Esperti di ProiezionidiBorsa hanno avuto modo di spulciare l’analisi effettuata da Unioncamere–Dintec. Quest’ultima ha fatto le dovute considerazioni in base a quanto l’European Patent Office (EPO) ha potuto censire.

In Europa i brevetti tricolori registrati tra il 2010 e il 2019 sono 40mila. Come detto, 6mila brevetti utilizzano la tecnologia dei robot.

Imprese, enti, singoli inventori, stanno facendo passi avanti proprio sfruttando questa tecnologia ad alto tasso di innovazione.

Il volto bello dell’Italia

Il comparto delle tecnologie medicali è il fiore all’occhiello, con più invenzioni tutelate. Segue il settore degli imballaggi. In dieci anni, le brevettazioni italiane, in senso generale, hanno avuto un aumento del 30%. Questa scalata ha dato modo all’Italia di non perdere posizioni a livello europeo. Infatti, l’Italia è quarta per numero di brevetti dopo Germania, Francia e Paesi Bassi. In effetti un traguardo da conservare a denti stretti poiché la Svezia tallona l’Italia.

L’Italia ha l’asso nella manica

L’Italia non ha solo lati negativi. In effetti, le nostre menti hanno puntato molto sulle Key Enabling Technologies, acronimo KET. Queste tre parole anglosassoni stanno a significare lo sviluppo di soluzioni o miglioramenti tecnologici attraverso esperienze di ricerca capaci di rivitalizzare il sistema produttivo. La Commissione Europea ha definito abilitanti questi processi.

L’Italia in un decennio ha proposto ben 8mila brevetti nel campo delle KET. I nostri cervelli hanno depositato all’European Patent Office circa 6mila domande afferenti il mondo della robotica.

La regione astro nascente

A livello nazionale, la regione Emilia Romagna è l’astro nascente nella sfida sulle frontiere dell’automazione industriale, dei robot e dell’intelligenza artificiale. Seguono poi Lombardia, Veneto e Piemonte. Inoltre, le nostre menti stanno investendo molto sul green. Le imprese hanno investito molto verso le tecnologie a tutela dell’ambiente. L’Italia conta 6.000 brevetti per invenzioni tutelate in ambito europeo con tecnologia dei robot.

Consigliati per te