Quando guardare X Factor crea un business inaspettato

X Factor è uno dei talent show musicali più riusciti degli ultimi anni in Italia. X Factor rimane un appuntamento importante della televisione italiana.

Dopo quello britannico, ideato da Simon Cowell, in Italia è partito nel 2008. Nei primi anni è stato trasmesso dalla RAI. Solo dal 2011 i diritti sono stati acquistati da SKY che ha fiutato l’affare miliardario. SKY ha da subito percepito quando guardare X Factor crea un business inaspettato.

Innanzitutto l’affare è social

L’analisi approfondita degli Esperti di Proiezionidiborsa si sofferma soprattutto sui margini di guadagno derivanti dal marketing strategico. Primo su tutti quello derivante dai social.

Non c’è un sito della trasmissione, ma solo una sezione all’interno di Sky. Su Facebook ci sono stati più di un milione di like ai post pubblicati delle dirette o dei video e le anticipazioni delle puntate a seguire.

Anche su Twitter i numeri sono andati sempre crescendo grazie anche alla possibilità, attraverso una camtweet, di ricevere foto in diretta dal backstage. La possibilità di ricevere autografi attraverso XFSigns e mandare dediche in diretta attraverso altri canali social. Telegram, Datalytics, Pinterest, il canale YouTube ma soprattutto Instagram, che vanta più di 500mila seguaci, utilizzati durante le dirette. Esiste anche la possibilità di scaricare una app per creare il contatto tra i partecipanti, i giudici e gli spettatori da casa.

L’affare delle sponsorizzazioni

L’enormità della popolazione social e tv di X Factor, fa sì che le aziende facciano a gara per  veicolare la propria immagine. Vengono siglati, pertanto, contratti di sponsorizzazione milionari.

Tra i partner che sponsorizzano la trasmissione abbiamo: la casa automobilistica Peugeot; le varie esibizioni avvengono al Punto Enel a Milano (per gli eliminati); la Wind che sponsorizza il backstage, la Samsung Song per la diffusione dei commenti video per l’assegnazione dei brani musicali.

I guadagni dei giudici non sono esorbitanti

Essendo uno dei più importanti programmi di Sky, sulle cifre di X Factor non se ne conoscono beni i costi di produzione e, quindi, nemmeno i compensi precisi dei vari giudici.

Ma da indiscrezioni che circolano si presume che ad ogni puntata il compenso superi i 5mila euro per un totale di oltre 40mila euro per il totale delle puntate dei live. È palese, quindi, che per quanto i costi totali possano essere elevati, i margini di guadagno saranno sempre esorbitanti. Si percepisce, quindi, perché quando guardare X Factor crea un business inaspettato.

Approfondimento

Come fare un affare incredibile con le scarpe Lidl

Consigliati per te