Le cinque cose da sapere per scegliere una cucina perfetta e funzionale

Le zone rosse e il signor Covid19, hanno consentito a chi ha grandi progetti di immaginare un restyling della propria vita e della propria casa. Tra questi, qualcuno avrà immaginato la cucina dei propri sogni.

In Proiezionidiborsa ci siamo chiesti quali sono le cinque cose da sapere per scegliere una cucina perfetta e funzionale. Rispettando questi criteri è possibile scegliere il modello ideale tra i vari presenti in commercio.

Le prime due indicazioni riguardano l’essenza della cucina

Una prima regola riguarda il piano d’appoggio, elemento chiave della cucina. È utile non solo prevedere la presenza di una penisola o isola, ma anche aumentare la profondità.

Ciò, al fine di avere ulteriore spazio per poter poggiare gli elettrodomestici. Inoltre, è consigliata la presenza di piani estraibili per una maggiore funzionalità. Vietato inserire colonne. Esse occupano spazio e limitano il movimento.

Infine, la prima regola prevede la riduzione del lavello. Sarebbe preferibile avere una vasca più grande. La seconda regola prevede la selezione dei contenitori e un inventario delle cose necessarie per creare una cucina aderente alle proprie idee. In quanto, solo così, si potrà capire dove poterli conservare e riprenderli con facilità nel momento del bisogno.

Le geometrie giuste: angoli, altezze e profondità

La terza regola prevede lo sfruttamento degli angoli, i quali solitamente risultano scomodi. È bene utilizzare delle basi ad angolo intero finalizzate ad avere maggiore accesso e capacità. Inoltre, la terza regola, prevede anche l’utilizzo di un ripostiglio.

La quarta regola prevede, invece, una particolare attenzione all’altezza. A tal fine, si può optare per dei pensili che arrivano al soffitto, nonché dei sopra pensili dalla profondità di almeno 60 centimetri. Questi ultimi permetteranno una maggiore conservazione dei vari elettrodomestici componenti della cucina.

Infine, la quinta regola prevede la presenza di cassetti. Anche laddove la consuetudine progettuale non li prevede. Lo scopo? Funzionalità dello spazio.

Ecco spiegate le cinque cose da sapere per scegliere una cucina perfetta e funzionale. Billy Baldwin diceva: “arredare è l’arte di disporre le cose belle in modo confortevole”.

Approfondimento

Quali sono le differenze tra uomini e donne?

Consigliati per te