La ripartenza della ristorazione passa attraverso i brew pub

La ripartenza della ristorazione passa attraverso i brew pub, un nuovo format di locale per degustare ottima birra. Sappiamo che uno dei settori che il Covid ha particolarmente penalizzato è sicuramente il settore Ho.Re.Ca.

Ristoranti, pizzerie, esercizi di somministrazione in genere, chiusi al pubblico ad orari di punta, appaiono oggi come set cinematografici che hanno concluso la loro utilità.

Al contrario di questi, però, il futuro di tali attività sarà certamente segnato da riprese repentine dal momento in cui, finalmente, il Covid sarà sconfitto. Ognuno di noi attende il momento “gong” del fine pandemia. E già mentalmente si proietta in piazza con gli amici a festeggiare.

E si sa che i luoghi deputati ai festeggiamenti con gli amici sono i locali.

La birra, un’eccellenza italiana

Tra questi, subito prima della pandemia, il mercato Ho.Re.Ca accoglieva una novità collegata alla produzione della birra.

Se il vino richiama la tavola, la birra ci porta alla mente la festa. Abbinata alla pizza, che sia bionda, rossa o bruna una delle caratteristiche essenziale del nuovo mercato della birra è che sia artigianale.

E tale carattere ha sostenuto, nel periodo immediatamente precedente al Covid, il prolificare di birrifici artigianali. I birrifici artigianali sono ricchi di nuove proposte. Dalla vendita online alla vendita sul posto. Accompagnata da manicaretti semplici e ammiccanti.

La ripartenza della ristorazione passa attraverso i brew pub

I microbirrifici, piccole fabbriche di birra, indipendenti e autonome nell’intero ciclo produttivo, hanno proposto i brew pub.

I brew pub sono nuovi luoghi di aggregazione. Rigorosamente ambientati a fianco dell’impianto di produzione della birra. L’idea, infatti, è che i clienti possano accedere alla zona produttiva, per completare la loro esperienza. Oltre a bere una birra appena spillata, è possibile mangiare qualche specialità tipica.

Prima del Covid, si intravedevano importanti spazi di mercato in questo settore. Che fino al 2019 aveva visto una crescita che superava quella del settore Ho.Re.Ca.

Negli anni 2009-2019, il settore ha segnato una crescita del +35, un aumento dei consumi del 24%. E una crescita esponenziale delle esportazioni (+98%).

Le attese, spinte da un sicuro desiderio di compagnia, sono altrettanto invitanti.

E le richieste di agevolazioni fiscali potrebbero aiutare il settore.

Consigliati per te