Incredibile ma è questo il motivo per cui molti mettono questa pianta fuori ai balconi

L’autunno oltre a portare con sé l’unicità dei colori che caratterizzano questa stagione, purtroppo porta anche un ospite sgradito: la cimice verde.

Questo insetto, il cui nome scientifico è Palomena Prasina, dotato di una elevata mobilità, è in grado di spostarsi rapidamente. Potremmo quindi trovarcelo ovunque. La sua presenza è sicuramente poco gradita negli orti e nei giardini, per i danni che arreca alle piante, in maniera particolare al pomodoro.

Ma lo stesso potremmo dire per le nostre case.

Soprattutto perché la cimice verde, amante del caldo umido, possiede ghiandole odorifere che emettono un olezzo molto sgradevole. Ecco, quindi, che si cerca di correre ai ripari.

Incredibile ma è questo il motivo per cui molti mettono questa pianta fuori ai balconi

Sono diversi i rimedi della nonna da mettere subito in atto per evitare, con l’arrivo dell’autunno, di ritrovarsi le cimici in casa.

Per tenerle lontane dai nostri ambienti, è sicuramente utile schermare finestre e balconi con le zanzariere. Le stesse che in estate ci hanno permesso di non far entrare altri ospiti sgraditi quali mosche e zanzare, ora tornano utili per evitare l’ingresso in casa delle cimici.

Ma a volte, nonostante ciò, ci entrano in casa lo stesso. Spesso capita che le cimici sono nascoste nei panni che stendiamo fuori. Se, quindi, non ce ne accorgiamo, siamo proprio noi gli artefici del loro ingresso in casa nostra.

Vediamo allora come correre ai ripari

Le cimici hanno un olfatto strepitoso, sono quindi molto sensibili a certi odori. Non amano ad esempio la menta e la lavanda. Basterebbe quindi mettere vicino a porte e finestre dei mazzetti di queste erbe per risolvere il problema.

Ma l’alternativa giusta sarebbe optare per piante da posizionare in maniera stabile, ad esempio sui balconi. Così oltre a decorarli, proteggerebbero le nostre abitazioni dall’ingresso di questi insetti maleodoranti e non graditi.

Incredibile da credere, infatti, ma è proprio questo il motivo per cui molti mettono questa pianta fuori ai balconi. Stiamo parlando del timo limone.

Questa pianta, semplicissima da curare, ci consentirà di raggiungere il nostro obiettivo. Il timo limone ben si adatta a qualsiasi tipo di terreno.

Quanto all’esposizione, ama le zone molto soleggiate. Ė perfetta quindi da tenere sui balconi. Infine, per quanto concerne le irrigazioni, vanno effettuate solo quando il terreno risulta asciutto.

Davvero, quindi, una pianta poco esigente.

L’odore che emana è utile a tenere lontane non solo le cimici verdi ma anche altri tipi di insetti. E se le sue foglie vengono strofinate, ciò favorirà ancora di più il rilascio dei principi repellenti.

Approfondimento

Ecco come arrivano in casa le cimici dei letti e come liberarsene

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te