In pochi conoscono questo segreto fondamentale per proteggere le ortensie dai pericoli dell’estate

Se coltivare le piante nel proprio orto si presenta come un’attività impegnativa in qualsiasi periodo dell’anno, durante questi mesi sembra esserlo ancora di più. Difatti, il grande caldo degli ultimi giorni, nonché i livelli di afa e umidità che sono ormai arrivati alle stelle, stanno preoccupano diversi appassionati di giardinaggio. Le piante, infatti, potrebbero risentirne e, in casi gravi, addirittura morire.

Le mosse giuste

Effettivamente le condizioni climatiche rappresentano una delle più grandi difficoltà che l’orto presenta. Proteggere le piante dalle temperature e dalle intemperie non è un gioco da ragazzi. Eppure, conoscendo le giuste dritte e mettendo in campo le strategie corrette, chiunque può essere in grado di aggirare questi problemi. Salvando, così, le piante dalle terribili conseguenze che il meteo potrebbe causare. A tal proposito, oggi andremo a parlare proprio di una di queste mosse.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

In pochi conoscono questo segreto fondamentale per proteggere le ortensie dai pericoli dell’estate

Chiunque abbia un minimo di interesse per le piante sa benissimo come l’ortensia si presenti come una specie tanto elegante quanto delicata. Difatti, le basta un attimo per perdere forza e appassirsi, per questo durante la crescita è necessario riservarle tutte le attenzioni possibili. Soprattutto nel pieno della stagione estiva. Bene, proprio per questo, vediamo perché solo in pochi conoscono questo segreto fondamentale per proteggere le ortensie dai pericoli dell’estate.

Non tutti ne sono a conoscenza, ma l’ortensia, in quanto pianta acidofila, durante questo periodo dell’anno subisce un rallentamento nella crescita, al fine di preservarsi e gestire al meglio le risorse contro il caldo e le conseguenze dell’estate. Di conseguenza, il trucco per aiutare questa pianta a superare questo periodo è quello di incentivare la riserva di energie. Per farle ciò è importante utilizzare concimi naturali a base di fosforo e potassio.

Il fosforo e il potassio, infatti, incoraggiano le piante ad accumulare risorse e resistenza. Per questo motivo si riveleranno efficaci e fondamentali per sostenerla e supportarla nel superamento del periodo estivo. Altrettanto importante, inoltre, è evitare di utilizzare prodotti che contengano azoto.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te