In pochi conoscono questo fenomeno sbalorditivo e dove poter ammirarlo

Immaginiamo di vedere il cielo con tutti i suoi milioni di stelle, di poterlo ammirare, scoprirne la meraviglia indisturbati dalla luminosità di lampioni, automobili e grattacieli. Immaginiamo di trovarci in un posto davvero speciale con la persona che ci fa battere il cuore. Mentre pensiamo a tutto ciò, stiamo senza dubbio immaginando di guardare in su, di essere col naso per aria. E invece no, in pochi conoscono questo fenomeno sbalorditivo e dove poter ammirarlo, è infatti possibile vedere le stelle dentro l’acqua del mare.

Un fenomeno dovuto alla bioluminescenza

È uno scintillio che trasmette emozioni irripetibili. Sono tante le persone che ogni anno si spostano, dal Madagascar all’Indonesia, dalle Maldive al Vietnam, per godere di questo spettacolo indimenticabile. È comunemente noto come «mare in amore» e, qualche anno fa, durante il periodo estivo e per pochissimi giorni, è stato possibile ammirarlo anche in Italia.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Il curioso fenomeno è dovuto alla bioluminescenza prodotta da una micro alga; la Noctiluca Scintillas. Nelle notti estive la superficie del mare si illumina, diventa fosforescente e suggestiva. Tutti i fortunati avventori, seduti comodamente sulla spiaggia e con i piedi che affondano nella sabbia finissima, hanno la sensazione di trovarsi nello spazio. Come funziona? Basta un’onda del mare o una conchiglia che cade sul fondale per far sì che l’alga Scintillas sprigioni tutta la sua luce. Durante il giorno, invece, la Noctiluca dona al mare una speciale tonalità rossastra.

La bioluminescenza è un fenomeno legato soprattutto agli organismi marini, è propria del plancton, di alcuni specifici calamari, e di tante altre specie acquatiche. Ma anche di insetti come i coleotteri o le lucciole.

In pochi conoscono questo fenomeno sbalorditivo e dove poter ammirarlo

Se sogniamo di poter nuotare in un mare luminoso, tuffarci e vedere il cielo dai fondali marini o avere la sensazione di affondare nella via lattea, ecco le spiagge che fanno per noi.

A Norfolk, in Gran Bretagna, dopo una giornata assolata le coste si riempiono di tante piccole stelle blu.

La spiaggia di Tsarabanjina in Madagascar è un angolo di paradiso con magnifici resort. Una «Love Island» senza paragoni, che diventa ancor più speciale durante la notte grazie alla bioluminescenza.

L’isola di Vaadhoo alle Maldive è quella più famosa per ammirare questo tipo di fenomeno. Si illumina anche il bagnasciuga, turisti e nativi, hanno la sensazione di passeggiare indisturbati nel cielo.

Toyama Bay in Giappone è nota per il suo splendido mare luminoso, in questa spiaggia vivono straordinari calamari fosforescenti. Il loro corpo sprigiona luminosità e la marea li porta in superficie sbalordendo chiunque passi di lì.

Consigliati per te