Il titolo Fila potrebbe essere sulla strada della ripresa ma è importante che superi alcuni livelli chiave

Da fine 2021 le quotazioni di Fila si stanno muovendo all’interno di un ampio trading range individuato dai livelli 8,71 euro – 9,95 euro. Più in dettaglio, lo sviluppo delle quotazioni si è concentrato in prossimità di area 9,33 euro.

Dopo un test della parte bassa del trading range, il titolo Fila potrebbe essere sulla strada della ripresa ma è importante che superi alcuni livelli chiave come quelli indicati precedentemente.

Ecco, quindi, che il superamento di area 9,95 euro potrebbe aprire le porte al raggiungimento dell’obiettivo successivo in area 10,95 euro. La massima estensione rialzista, invece, potrebbe andare a collocarsi in area 12,57 euro.

Nel caso di una rottura al ribasso, invece, le quotazioni del titolo Fila potrebbero tornare sui minimi storici in area 6 euro.

Prima di concludere ricordiamo che, nel suo settore di riferimento dominato dalla performance di GEL, il titolo ha fatto peggio dei suoi competitors.

La valutazione del titolo Fila

Se si guarda alla valutazione del titolo basandosi sui suoi fondamentali si scopre che è leggermente sottovalutato. Solo il Price to Book ratio esprime una sottovalutazione di oltre il 50%. Se, invece, si considera il fair value, calcolato con il discounted cash flow, si conferma la leggera sottovalutazione. Globalmente, quindi, riassumendo i dati riportati sulle riviste specializzate, possiamo dire che la sottovalutazione di Fila si aggira intorno al 10%.

Altro aspetto interessante che potrebbe giustificare un investimento sul titolo è legato alle aspettative di crescita. Gli analisti, infatti, sono chiaramente ottimisti sulle prospettive di fatturato e hanno recentemente rivisto al rialzo le stime sull’evoluzione dell’attività di Fila.

La raccomandazione media degli analisti sul titolo, quindi, è comprare con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione di circa il 45%.

Tra i punti deboli del titolo ci sono le previsioni di crescita relativamente basse. Il gruppo non è tra le società di Piazza Affari con più alto potenziale di crescita del fatturato. Infine la società ha un rapporto debito/margine operativo lordo (EBITDA) relativamente elevato.

Il titolo Fila potrebbe essere sulla strada della ripresa ma è importante che superi alcuni livelli chiave: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo Fila (MILFILA) ha chiuso la seduta del 2 giugno a quota 9,33 euro, in ribasso dell’1,17% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

fila

 

Approfondimento

Un uragano starebbe per abbattersi sulle Borse, ma oggi i mercati hanno preferito ignorare questa negativa profezia

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te