Il rialzo dei mercati potrebbe continuare fino al 27 giugno

Il rialzo dei mercati potrebbe continuare fino al 27 giugno-Foto da pixabay.com

Dopo la chiusura di ieri per festività, oggi Wall Street riapre i battenti. Cosa attendere questa settimana? Riteniamo, avvalorati dai nostri algpritmi matematici, che la chiusura della settimana sarà maggiore rispetto all’apertura. In sostanza, questa dovrebbe essere una settimana di continuazione rialzista. I prezzi hanno superato indenni la scadenza del nostro setup rosso e oggi riteniamo che, se di volta in volta, non si formeranno swing ribassisti, il rialzo dei mercati potrebbe continuare fino al 27 giugno, il nostro prossimo setup rosso annuale.

Una statistica importante

Solitamente, quando i mercati americani rimangono chiusi di lunedì, tendono a  formare il minimo settimanale, fra la chiusra di seduta del martedì e le prime ore di contrattazione del mercoledì. Inoltre, quando permane la tendenza rialzista, il massimo viene formato a  ridosso della chiusura di seduta del venerdì. Inoltre, quando come in questo caso, il massimo si è formato nella prima settimana del mese, le serie storiche dal 1898 ad oggi, ci fanno dire con elevata probabilità che il massimo mensile si formerà probabilmente negli ultimi due giorni di contrattazione. Tutti questi dati ci fanno esseere ottimisti per la settimana in corso.

Il rialzo dei mercati potrebbe continuare fino al 27 giugno: cosa osservare nei prossimi giorni

La seduta di contrattazione del 27 maggio ha chiuso ai seguenti prezzi:

Dax Future

18.826

Eurostoxx Future

5.060

Ftse Mib Future

34.865

S&P500 

5.304,7.

La tendenza in corso, come definita dai nostri algooritmi è rialzista. Cosa proiettano? Inversione della tendenza, con una chiusura gronaliera confermata poi il 31 maggio, inferiore ai seguenti livelli:

Dax Future

18.575

Eurostoxx Future

4.995

Ftse Mib Future

34.130

S&P500 

5.253.

Avvalorati dai nostri calcoli, riteniamo che ci siano elevate probabilità che il movimento rialzista possa continuare per tutta questa settimana.

Continuiamo a guardare con attenzione i grafici di Saipem e Stellantis. Attenzione anche ad ENEL, che dopo aver raggiunto un massimo nei giorni scorsi a 6,868, ora ha trovato un supporto dal quale potrebbe ripartire (fra alti e bassi) fino alla data di distrubuzione del dividendo. Il supporto individuato è in area 6,50.

Lettura consigliata

A quanto rivendere una PS2 usata? Vediamolo subito

Consigliati per te

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sui commenti
Notificami
guest
1 Commenti
Recenti
Vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Commenta ora l'articolox